PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Artigianato, i lavoratori eleggono i rappresentanti alla sicurezza

“E’ la prima volta che anche le piccole imprese artigiane sotto i 15 dipendenti a Piacenza avranno i loro rappresentanti per la sicurezza”. E’ una tappa importante quella che si sta sancendo in questi giorni per la sicurezza sui luoghi di lavoro a Piacenza

“E’ la prima volta che anche le piccole imprese artigiane sotto i 15 dipendenti a Piacenza avranno i loro rappresentanti per la sicurezza”. E’ una tappa importante quella che si sta sancendo in questi giorni per la sicurezza sui luoghi di lavoro a Piacenza.

Come spiegato in conferenza stampa da Lino Lovotti (Cgil), Ivan Bersani (Cisl) Francesco Bighi (Uil) “anche nelle aziende che non prevedono, per le loro dimensioni, un rappresentante per la sicurezza, dopo le consultazioni ne avranno uno”. Anzi, tre. I RSLT (Rappresentanti dei lavoratori territoriali alla sicurezza) sono coloro che hanno possibilità di verifica delle condizioni di sicurezza sui luoghi di lavoro dell’artigianato: un mondo del lavoro ampio che a Piacenza riuguarda migliaia di lavoratrici e lavoratori, si va dal comparto metalmeccanico ai bar. “Sono in corso una serie di assemblee proprio per spiegare l’importanza di questa figura che, già da tempo, in  realtà, è attiva in provincia ma che ora con queste assemblee e con le consultazioni viene formalizzata”. Le votazioni potranno essere effettuate in azienda o presso le sedi sindacali territoriali di Piacenza di Cgil, Cisl e Uil. La chiusura dei seggi è prevista per le ore 12 di venerdì 31 maggio. Per accordi convenuti con le Associazioni Artigiane e i Consulenti, viene consegnata con la busta paga una lettera che informa dell’elezione dei Rslt.

“Siamo al quinto anno di una crisi che ha colpito pesantemente le lavoratrici e i lavoratori – hanno detto Lovotti, bighi e Bersani in conferenza stampa -. In questi anni, nella nostra regione, abbiamo cercato di garantire il reddito dei lavoratori e l’occupazione, anche attraverso gli accordi sottoscritti in regione: “Patto per attraversare la crisi” ed il “Patto per la crescita”. Con gli accordi abbiamo esteso ai lavoratori dipendenti dell’artigianato le tutele sociali che hanno permesso di salvaguardare migliaia di posti di lavoro. Nel contempo sono stati avviati i confronti per i rinnovi dei Contratti Regionali per tutte le categorie. Adesso dobbiamo garantire la rappresentanza dei lavoratori sulla sicurezza nei posti di lavoro: è un diritto sancito dalla legge, dai contratti e dagli accordi è un diritto che non possiamo delegare a nessun altro” così hanno esortato i sindacati a partecipare alle elezioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.