PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Contromano in A1 per 20 Km, bloccata chiudendo l’autostrada con i camion  foto

Poteva avere conseguenze tragiche l'impresa notturna di una 34enne, bloccata dalla Polstrada all'altezza di Pontenure (Piacenza). L'autostrada è stata chiusa con due camion, impedendo così alla donna di proseguire la sua folle corsa. 

Percorre venti chilometri in A1 contromano in piena notte: poteva avere conseguenze gravissime l’impresa di una 34enne italiana bloccata dalla Polstrada all’altezza di Pontenure (Piacenza). Le forze dell’ordine sono riuscite a scongiurare il peggio chiudendo l’autostrada con l’ausilio di due camion, posti trasversalmente sulla carreggiata, impedendo alla conducente di proseguire la sua folle corsa.

E’ accaduto intorno alle 3.30 della notte tra venerdì 19 e sabato 20 febbraio, quando le pattuglie della polizia stradale di Guardamiglio e Piacenza hanno ricevuto la segnalazione di un’auto, una Toyota Yaris, che aveva imboccato l’A1 contromano, pare all’altezza di Fidenza.

La donna al volante non si sarebbe accorta dell’errore – che avrebbe potuto facilmente trasformare la serata in tragedia – procedendo tranquillamente in autostrada per quasi 20 chilometri: tre pattuglie della Stradale di Guardamiglio, Milano e Parma con una pattuglia della Stradale di Piacenza, giunta sul posto con un’ambulanza della Croce Rossa cittadina, sono riusciti a fermarla.

Per farlo è stato però necessario chiudere l’autostrada con l’aiuto di due tir, impedendo all’auto ogni possibilità di “fuga”. Inoltre la Yaris, mentre faceva inversione a “U”, immettendosi in A1 contromano, sarebbe andata a sbattere contro le barriere newjersey, consumando tutti e 4 gli pneumatici. Avrebbe quindi viaggiato per un lungo tratto solo direttamente sui cerchioni; secondo alcuni testimoni l’auto faceva letteralmente scintille sull’asfalto.

La conducente, una volta bloccata, sarebbe apparsa confusa e stupita dalla presenza degli agenti.  E’ stata accompagnata a Piacenza Sud, dove la Stradale l’ha sottoposta ad alcoltest e test antidroga.

Quest’ultimo avrebbe dato esito negativo, mentre il tasso di alcol nel sangue (pari a 1.5)  era superiore al limite consentito. Oltre alle eventuali sanzioni per le violazioni al codice della strada, è stata quindi denunciata per guida in stato di ebbrezza. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.