PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Le Recensioni CJ

“I see you” degli XX, la recensione di PcSera

“I see you” è un po’ come quei vasi di terracotta o di cristallo che ci regalano parenti e amici alle feste comandate, per carità sono dei bei vasi, ma li lasciamo vuoti sul cassettone o su una mensola sopra la tv, per poi dimenticarcene in fretta

Più informazioni su

XX – “I see you” (2017)
 
Le apparenze spesso ingannano, è noto, e all’apparenza non si potrebbe dire male del nuovo (terzo) album dei britannici XX, anticipato lo scorso anno dal fortunato singolo “On hold”.

Un’elettronica raffinata ed elegante, un suono perfetto, senza sbavature, atmosfere eteree e suggestive: non solo il bianco e nero malinconico degli esordi (“A violent noise”), tra Portishead e Belle&Sebastian, ma anche qualche pennellata di colore (il funky di “Dangerous”, la notevole e assai radiofonica “I will dare”): c’era da aspettarselo, dopo il notevole esordio solista di Jamie XX, intitolato appunto “In colours”.

Una musica, tuttavia, destinata a restare in superficie, che pare costruita apposta per fare da sottofondo a un lavoro noioso e ripetitivo, o a una lettura poco approfondita, o anche a un aperitivo  in un locale particolarmente trendy. Inutile cercare di andare a fondo: anche provandoci, ci si arrende all’impossibilità di arrivare fino in fondo. Anche scavando a mani nude.

“I see you” è un po’ come quei vasi di terracotta o di cristallo che ci regalano parenti e amici alle feste comandate, per carità sono dei bei vasi, ma li lasciamo vuoti sul cassettone o su una mensola sopra la tv, per poi dimenticarcene in fretta.

Una musica bella – o perfetta? – ma l’anima dov’è?
 
Voto: 6
@GiovanniMenzani

IL VIDEO DEGLI XX
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.