PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Civico 11

La redazione del civico 11 visita la coop “Des Tacum” e gusta l’aperitivo a km 0 foto

Una "trasferta" particolare quella della redazione del Civico 11 nei giorni scorsi: quasi al completo il gruppo lasciato la casetta delle autonomia per compiere una visita nella sede della cooperativa sociale "Des Tacum" di Piacenza

Più informazioni su

Una “trasferta” particolare quella della redazione del Civico 11 nei giorni scorsi: quasi al completo il gruppo ha lasciato la casetta delle autonomie per compiere una visita nella sede della cooperativa sociale “Des Tacum” di Piacenza.

Una realtà che offre lavoro a soggetti svataggiati e propone ogni settimana (al mercoledì pomeriggio) la possibilità di gustare un aperitivo a km zero, con i prodotti dell’orto e degli agricoltori piacentini attenti alla qualità e anche alla dimensione etica.

Ma non solo, all’interno del capannone di “Des Tacum” di via Croce Rossa, in zona S. Lazzaro, è possibile visitare un grande mercato dell’usato, con i mobili e altri oggetti a prezzi assai vantaggiosi.

Ecco il racconto collettivo dei nostri redattori

Abbiamo iniziato la nostra visita all’interno di un capannone pieno di mobili, libri e tanti altri oggetti di arredo che sono messi in vendita in un mercatino dell’usato, dove il signor Michele accoglie i clienti e pratica prezzi molto buoni, quasi stracciati.

La cooperativa “Des Tacum” (che in dialetto piacentino significa “adesso attacchiamo”) esegue infatti sgomberi per conto dei privati che poi lasciano i mobili e gli altri oggetti che non servono più per la vendita.

Abbiamo incontrato il presidente Alessandro Chiappini, che ci ha raccontato una delle altre attività della cooperativa sociale, la vendita di vedura rigorosamente di stagione.

Nello spaccio nel retro del capannone è infatti possibile comprare alcuni generi alimentari di base e verdure di stagione come cavolo, catalogna, gornialini, asparagi, erba cipollina, tipici di questo inizio di primavera. Presto saranno sostituiti da altri ortaggi.

Abbiamo conosciuto alcuni dei fornitori abituali dello spaccio, Campo Lunare di Gerbido, la Cooperativa La Magnana, mentre a Borghetto si troba “il campo dei frutti” self service. 

Nello spaccio si possono trovare a prezzi contenuti alcuni alimenti base coma la pasta, olio, orzo, riso, latte ma anche marmellate e confetture, il vino da Pianello, e presto si potranno comprare anche altri generi a km zero come latte e carne.

Naturalmente abbiamo approfittato dell’aperitivo che viene offerto ogni mercoledì pomeriggio, assaggiando degli ottimi tortelli di pasta ripieni di patate e spinaci, accompagnati da una salsa rossa. 

Luca ha scopero l’esistenza dei gornialini e ne ha comprato un po’ per la sua famiglia. Mentre Max tra gli oggetti usati ha trovato un dvd imprerdibile, quello del film “Tifosi”.

Nel complesso proprio una bella trasferta.

La redazione del civico 11

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.