PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

2 milioni per aree forestali, “Concreta possibilità per i nostri comuni di montagna” 

Molinari e Tarasconi (Pd): "Obiettivo è quello di proteggere e migliorare la salute di boschi e foreste"

Un aiuto all’ambiente e al patrimonio di boschi e foreste del territorio: la Regione Emilia-Romagna mette a disposizione quasi due milioni di euro nel 2017 per interventi di recupero, sviluppo e conservazione delle aree forestali in una regione tra le più verdi d’Italia, tramite un nuovo bando (attivato dal Programma di sviluppo rurale 2014-2020), che sostiene progetti che mirano a ricostituire boschi e foreste danneggiati da incendi, malattie del verde o dal maltempo.

Il finanziamento è rivolto a Enti pubblici (Unioni di Comuni, Comuni, Enti di gestione per i Parchi e la Biodiversità, Città metropolitana di Bologna) e Consorzi forestali che potranno presentare le domande fino all’11 novembre prossimo per beneficiare di finanziamenti compresi tra 50 e 150 mila euro. 

“L’obiettivo – commentano i consiglieri regionali piacentini Molinari e Tarasconi-  è quello di proteggere e migliorare la salute di boschi e foreste. Per incrementare il patrimonio forestale distrutto o danneggiato da frane, alluvioni, eventi meteorici, sono previste opere di ripristino delle aree dissestate con la costruzione di fossi, canali, ripristino alvei dei corsi d’acqua, opere di regimazione idraulico-forestale prevalentemente con tecniche di ingegneria – naturalistica o di bioingegneria forestale, drenaggi delle acque superficiali e tutti gli interventi alle piante che garantiscono crescita e sviluppo dei boschi.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.