PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caorso, “La mia cagnolina uccisa dal veleno per topi”

A lanciare l'allarme è il giovane proprietario di Mia, meticcio di tre anni, morta improvvisamente la mattina di Ferragosto.

Più informazioni su

Cagnolina uccisa dal veleno per topi a Caorso (Piacenza).

Ancora un episodio che vede coinvolto un animale, dopo che la scorsa settimana una 53enne era stata aggredita da due rottweiler mentre attraversava la piazza del paese.

A lanciare l’allarme è il giovane proprietario di Mia, meticcio di tre anni, morta improvvisamente la mattina di Ferragosto. 

“Mia stava bene, sembrava non aver nessun problema. Intorno alle 9 è uscita nel cortile recintato, come faceva sempre, ma poco dopo si è accasciata a terra, come se volesse dormire – racconta il padrone della cagnolina.

“Subito dopo ci siamo accorti che stava molto male e non riusciva a respirare, abbiamo provato a rianimarla, ma purtroppo non è servito.”

La cucciola è stata poi portata in una clinica veterinaria di Piacenza. “Ci hanno detto che la morte di Mia era stata provocata dal veleno per topi“.

Una sostanza che non si trova nella loro abitazione: “Non teniamo nulla del genere, proprio perchè avendo un animale sappiamo che potrebbe rischiare d’ingerirlo. Anche quando usciamo controlliamo sempre se mangia o si avvicina a qualcosa”.

Secondo il propietario di Mia, la spiegazione più probabile è che qualcuno abbia gettato un boccone avvelenato nel loro giardino. “Abbiamo subito controllato il cortile, ma non abbiamo trovato nulla. Ad ogni modo ci siamo rivolti alla locale stazione dei carabinieri, dove abbiamo sporto denuncia contro ignoti, sperando che possa servire  afar chiarezza sull’accaduto”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.