PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In S.Ilario Anpi parla di antifascismo e populismo

La sezione Anpi di Piacenza "Medina Barbattini" propone un appuntamento di ulteriore riflessione, che parte dalla banale osservazione sullo stravolgimento dei sistemi politici europei odierni rispetto a quelli usciti dalla Seconda Guerra Mondiale

Più informazioni su

Il 9 di settembre 2017 ricorre l’anniversario della resistenza opposta, il 9 settembre 1943, dalle forze militari di stanza nella nostra città, sostenute da un gruppo di civili, all’occupazione di Piacenza da parte dell’esercito tedesco.

Tale azione, che distinse la nostra città rispetto alla prevalente posizione di resa nelle mani del nemico che caratterizzò l’atteggiamento dei comandi militari italiani, fu anche uno dei fattori che fece meritare a Piacenza la Medaglia d’Oro al Valor Militare.

L’Amministrazione comunale organizza alle ore 10 di sabato 9 settembre una manifestazione commemorativa davanti alla lapide posta nel piazzale di Barriera Genova a ricordo dei 29 militari e 6 civili caduti in quella battaglia a difesa della indipendenza dell’Italia e della libertà degli italiani.

La sezione Anpi di Piacenza “Medina Barbattini” propone un appuntamento di ulteriore riflessione, che parte dalla banale osservazione sullo stravolgimento dei sistemi politici europei odierni rispetto a quelli usciti dalla Seconda Guerra Mondiale, per i quali il rifiuto del totalitarismo fascista e nazista, radicato nelle esperienze personali di milioni persone, era il naturale punto di partenza per la costruzione delle scelte politiche.

Anpi pensa infatti che questo elemento di fisiologica evoluzione storica e generazionale non sia indifferente per la trasmissione dei valori e della memoria della Resistenza antifascista e che sia urgente riflettere e confrontarsi su cosa significhi, come evolva e quanto sia importante l’antifascismo per i nuovi protagonisti della politica europea e, quindi, per i cittadini che essi sono chiamati a rappresentare. 

L’iniziativa organizzata da Anpi è la seguente:

La bussola della democrazia: quanto contano i valori antifascisti per i nuovi partiti e movimenti politici europei?

Sabato 9 settembre 2017 — ore 18,00 – Auditorium S. Ilario all’inizio di via Garibaldi. 

Interverranno Flavio Chiapponi, docente dell’Università di Pavia e studioso dei movimenti populisti Filippo Giuffrida Repaci, presidente dell’Anpi Belgio e vice presidente della Federazione internazionale Resistenti.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.