PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Rotary

Rotary Club Piacenza SantAntonino & Rotary Club Wien Connetc insieme in un forte gemellaggio foto

Importante serata al Ristorante Peppino di Piacenza quella dell’8 Marzo 2018 per il Rotary Club Piacenza Sant’Antonino. Una serata importante che ha visto la partecipazione numerosa e nutrita sia di soci che di ospiti per due distinti motivi.

Il primo è per festeggiare tutti insieme la “festa della donna” con le numerose socie presenti omaggiate, da parte di un elegantissimo Presidente Corrado Celli e da un omnipresente Segretario Alessandro Romano, di un bellissimo mazzo di mimose.

Il secondo, l’annuncio e la formalizzazione da parte dell’attivissimo Presidente Corrado Celli, su proposta del Presidente della Commissione Progetti Max Maria Traversone che ha mantenuto i rapporti con il Club Austriaco, del gemellaggio internazionale con il club Viennese Rotary Club Wien Connect.

Questo gemellaggio, ha spiegato al termine della serata il socio Max Maria Traversone, riveste grande importanza perche’ consente su alcuni specifici progetti transnazionali di incrementare gli importi dei services usufruendo di contributi internazionali della Rotary Foundation che fungono da moltiplicatore rispetto ai rispettivi versamenti dei singoli Club.

I club gemelli, o gemellati, sono infatti costituiti da due club di diversi Paesi che instaurano una relazione a lungo termine per promuovere la buona volontà e comprensione mondiale e realizzare progetti umanitari e sociali nelle loro comunità.

Diverse le iniziative sinergiche e di amicizia che saranno sviluppate (tra le quali spicca la possibilità di replicare “IL PIATTO DELLA BONTA’” su territorio austriaco) tra i due Club e che porteranno una delegazione piacentina in visita alla capitale austriaca così come un viaggio dei colleghi viennesi a scoprire le bellezze del territorio piacentino.

L’idea della Commissione Progetti è quella di sviluppare, in futuro, altri gemellaggi con nuovi Club Europei per dare una dimensione Europea al giovane Club Piacentino fornendo così un nuovo bacino di amicizie, di scambi culturali e di iniziative benefiche condivise.

Non solo un’unica moneta o un´unica Banca Centrale deve unire le diverse anime dei Rotary Europei ma veri e propri gemellaggi per rendere i Club più Europei, più aperti al cambiamento e più legati tra loro per affrontare le sfide globali che ci attendono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.