PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ad Alessandria Romero acciuffa il pari al 95′ (1-1) COMMENTO foto

Più informazioni su

ALESSANDRIA – PIACENZA 1-1 (FINALE)

Gatto al 54′Romero al 95′

Finisce al Moccagatta di Alessandria con i biancorossi che acciuffano il pari all’ultimo minuto di recupero con Romero, che approfitta di un errore difensivo dei grigi e li infila. Pari meritato del Piacenza che ha offerto una prova degna di nota.

LA SINTESI VIDEO da Sportube.tv

IL COMMENTO DI LUIGI CARINI 

Prima osservazione: dopo aver visto ieri Pro Piacenza-Gavorrano vedere oggi Alessandria-Piacenza si fa fatica a credere che le due partite appartengano alla stessa serie calcistica pur considerando che ieri si giocava per la salvezza tra due squadre di bassa classifica mentre oggi si gioca per un posto di privilegio nei play off.

Seconda considerazione: attualmente l’Alessandria è la squadra più forte e più in forma del campionato dove non perde da 18 giornate (11 vittorie e 7 pareggi) mentre in settimana ha vinto l’andata della finale di Coppa Italia a Viterbo e quindi, molto probabilmente, vincerà la Coppa Italia di serie C.

Terza considerazione: il cinismo non è certo una virtù (tutt’altro), ma nel calcio è utile, se non indispensabile, per ottenere i risultati. E al Piacenza il cinismo manca totalmente perché manca clamorosamente almeno 6 occasioni da rete e raggiunge lo strameritato pareggio a pochi secondi dal termine con una prodezza di Romero.

Quella del Moccagatta è stata una partita veramente strana terminata con un risultato che scontenta entrambe le formazioni. Per questo lo consideriamo equo anche perché entrambe le squadre hanno giocato bene dando vita ad una partita vibrante, emozionante con continui capovolgimenti di fronte e giocata su ottimi livelli tecnici.

Alessandria Piacenza

I “grigi” piemontesi vantano una rosa di giocatori di notevole spessore per la categoria; i biancorossi di Franzini, invece, giocano un calcio moderno, aggressivo, con sviluppi sugli esterni per poi finalizzare centralmente sia con le iniziative dei singoli che su cross invitanti. E’ un sistema di gioco che ha trovato in Di Molfetta un ottimo interprete ed in Castellana un prezioso polmone, e che mette in difficoltà qualunque avversario. Inoltre ci è piaciuta molta la forza di reazione di tutta la squadra che, dopo aver accusato una certa flessione nella parte iniziale della ripresa, anche grazie ad indovinati cambi, ha creato parecchie occasioni nel finale culminate con la rete di Romero.

Romero gol Alessandria

E’ doveroso rendere merito all’Alessandria dalla manovra elegante ed efficace e che può recriminare peri un rigore sbagliato e per i due pali colpiti. Con tutto ciò, però, sia come numero che come pericolosità sono state migliori le occasioni create dai biancorossi che, con Della Latta, hanno colpito il palo interno nei minuti di recupero.
Infine ancora una nota di merito per Franzini sia per come ha preparato la gara (non disponendo di Masciangelo) e per come poi ha saputo leggere la partita cambiando moduli ed interpreti nella ripresa.

L’unico neo lo si registra ancora nelle chiusure difensive specie sui palloni alti, anche gol e rigore potevano essere evitati. Per il resto si è visto un gran bel Piacenza che induce ottimismo verso il difficile finale di campionato.

Luigi Carini

La cronaca

Pareggio del Piacenza con Romero al 95′. L’attaccante neoentrato soffia la sfera a Giosa, servito male da Vannucchi e poi scavalca lo stesso portiere di casa

Concessi 5 minuti di recupero al Moccagatta

Clamoroso palo di Della Latta al 90′ che dal limite ha lasciato partire un tiro potentissimo. Fortunato Vannucchi che si ritrova la palla tra le mani

Ci prova il Piacenza con due occasioni in pochi minuti: il neoentrato Romero al 70′ di testa sfiora il palo. Al 75′ Di Molfetta serve Pesenti che da due passi alza di testa

Va in vantaggio l’Alessandria al 54′ con Gatto. Insistita azione di Nicco al limite dell’area, apertura a sinistra che premia l’inserimento di Gatto il quale con un bel diagonale segnaAl 60′ ancora un’occasione per i grigi con Bellazzini che scaglia un sinistro potente. Attento Fumagalli a respingere

Finito sullo 0 a 0 il primo tempo.

Al 44′ rigore fallito dai padroni di casa. Marconi si presenta sul dischetto ma coglie il palo interno e poi esce sul lato opposto della porta. Penalty concesso per atterramento di Belazzini da parte di De Cecco.

Ancora una chance per i biancorossi al 40′ con un colpo di testa di Pergreffi salvato da Marconi sulla porta.

Alla mezzora ritmi un poco più blandi al Moccagatta di Alessandria

Al 22′ tiro di Fischnaller leggermente deviato da Castellana e palla che stava per infilarsi proprio all’incrocio. Superlativo Fumagalli

Al 19′ Ancora pericoloso Di Molfetta con un cross giro. La palla arriva sul secondo palo e Celjak è costretto a salvarsi in calcio d’angolo

Piacenza partito con buon piglio

Al 4′ Corradi ruba la sfera a Nicco e lancia in profondità Pesenti il quale costringe Vannucchi agli straordinari

LA DIRETTA

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.