PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Pro affonda col Gavorrano: salta Pea e classifica a rischio TOP e FLOP

Più informazioni su

Una sconfitta dalle conseguenze pesanti quella interna contro il Gavorrano per il Pro Piacenza, non solo per l’esonero di Fulvio Pea, che termina a tre giornate della fine la biennale esperienza in rossonero, ma
soprattutto per una classifica che si è fatta difficile complice la duplice affermazione di Arezzo e Cuneo,
nonché il pareggio esterno del Prato.

Tutti risultati che compattano la zona salvezza, con Arezzo, Pro Piacenza, Cuneo e Gavorrano racchiuse in quattro punti per un solo posto disponibile per la salvezza diretta.

I TOP

NICHOLAS LA VIGNA – In campo nella ripresa in luogo di uno spento Barba, ha il merito di entrare in maniera decisiva nell’azione dell’1-0 di Musetti. In un centrocampo che pare in debito di ossigeno è risorsa da cui attingere per gli ultimo 270’.

STEFANO GORI – Nulla può sulle reti nel finale di Damonte e Remedi, tuttavia è semplicemente prodigioso con una parata a mano aperta su Brega in quella che pareva essere l’azione determinante per il pareggio del Pro.

RICCARDO MUSETTI – Freddo e preciso nell’accompagnare l’azione dell’1-0. E’ il più pericoloso ed incisivo del tridente offensivo; si infortuna dopo il gol, la speranza per i rossoneri è di recuperarlo per il derby possa esserci.

I FLOP

GIANLUCA BARBA – Al rientro dopo un infortunio non riesce ad incidere come vorrebbe; corre spesso a vuoto senza creare particolari problemi alla difesa del Gavorrano non trovando mai lo spunto per la
superiorità numerica.

JANIS CAVAGNA – In costante affanno su Vitiello, cede alla lunga consegnano le chiavi del centrocampo agli ospiti, negli ultimi dieci minuti non riesce a tenere alta la squadra.

GIACOMO RICCI – Propositivo in fase offensiva, concede tuttavia qualcosa a livello difensivo. Colpevolmente in ritardo sulla rete decisiva di Damonte.

Foto propiacenza.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.