PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Virtus Pontedellolio vince di misura contro Basketreggio 62-61

BASKET PROMOZIONE, LA VIRTUS PONTE DELL’OLIO VINCE AL CARDIOPALMA CONTRO BASKETREGGIO ED ORA PUNTA AI PLAY OFF

VIRTUS PONTE DELL’OLIO – BASKETREGGIO 62/61 (11/16, 28/33, 46/41, 62/61)
Virtus: GREGORI, FELLEGARA 6 , BELLIN 5, PETKOVSKI 2,
PONZI 18, CARINI 15, COTTINI 8, PASSALACQUA 4, BACIGALUPI 4. ALLENATORE LUCEV

Vittoria non senza patemi per la Virtus Ponte dell’olio che davanti al pubblico di casa si impone per 62 a 61 sul Basketreggio, forte compagine di Reggio Emilia, composta da giocatori che hanno militato in categorie di molto superiori.

Affermazione importante per i ragazzi di coach Lucev che con questi due punti si avvicinano al 4 posto che consentirebbe l’accesso ai play off.

Gli ospiti si presentano agguerriti e motivati al Palazzetto di Via Boggiani per affrontare una Virtus con importanti assenze: Scarionati per impegni di lavoro, Totaro per infortunio e Gregori che siede in panchina solo per onor di firma causa influenza.

Nel 1° quarto, che si chiude 11 a 16 per gli ospiti, la Virtus riesce a limitare i danni con Ponzi e Carini che realizzano quasi tutti i punti del periodo e i reggiani che dalla distanza tirano con ottime percentuali.

Nel 2° quarto il copione non cambia e la partita diventa spigolosa con le difese che concedono poco agli attacchi, la bomba di un rigenerato Bacigalupi, dalla recente laurea in economia, permette alla Vitus di restare in scia e di andare al riposo lungo con 5 punti si svantaggio.

Nel 3° periodo Ponzi e Carini sotto le plance svolgono un importante lavoro, coadiuvati da Capitan Petkovski e dall’abile regia di Passalacqua e Fellegara. Il quarto sii chiude sul punteggio di 46 a 41 per i padroni di casa.

Nel 4° periodo la Virtus dopo aver raggiunto il massimo vantaggio di 9 punti si trova di fronte un incontenibile Garofalo che infila 3 bombe consecutive e un canestro da due punti di pregevole fattura che permette ai reggiani di portarsi in testa.
Finale vietato ai deboli di cuore quando, a poco dalla fine, Bellin si impossessa di un rimbalzo in attacco fa canestro, subisce il fallo e realizza il libero aggiuntivo portando la Virtus in vantaggio 60 a 59.
Palla agli ospiti a cui viene fischiato un fallo molto contestato dal pubblico a loro favore che Ongarini capitalizza realizzando i 2 tiri liberi e il punteggio si porta sul 60 a 61 per gli ospiti.
Mancano una manciata di secondi e coach Lucev tenta il tutto per tutto chiedendo una penetrazione al play che subisce un fallo, che il giovanissimo Fellegara con mano ferma trasforma in 2 punti d’oro che determinano la sofferta ma meritata vittoria della Virtus.

Da segnalare l’importante prestazione di Ponzi e Carini che in 2 realizzano 33 dei 62 punti della Virtus e della piacevole presenza di un pubblico caloroso che ha incitato la squadra con non mai in questa stagione.

Prossimo impegno, dopo il turno di riposo, in casa contro Vico Basket per l’ultima partita di regular season.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.