PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Coro Polifonico Farnesiano trova “casa” alla De Gasperi

Più informazioni su

Nuova sede per il Coro Polifonico Farnesiano. La scuola di canto corale, nata nel 1976 per iniziativa del maestro Roberto Goitre e dell’allora sindaco Felice Trabacchi, grazie ad un accordo con il Comune potrà utilizzare i locali del piano seminterrato della scuola “De Gasperi” in via Stradella a Piacenza.

Lo spazio viene concesso per 4 anni (con un accordo eventualmente rinnovabile), fino al 31 maggio 2022; l’associazione pagherà un canone annuo di 1200 euro, oltre ad un importo annuo forfettario di mille euro per i consumi energetici.

Il Coro – lo ricordiamo – era rimasto senza spazi per poter svolgere la propria attività essendo non più disponibili i locali in precedenza messi a disposizione in via San Vincenzo.

A presentare l’accordo in Municipio gli assessori ai Lavori Pubblici e alle Politiche Scolastiche, Paolo Garetti ed Erika Opizzi, insieme alla presidente e al direttore del Coro Polifonico Farnesiano, Elisabetta Amatucci e Mario Pigazzini, e alla dirigente scolastica Angela Squeri.

La nuova sede coincide anche con l’avvio di una serie di attività che verranno condotte in collaborazione con il Terzo Circolo didattico per il potenziamento della pratica musicale nella scuola, in particolare con interventi nelle classi in orario scolastico e percorsi formativi dedicati al corpo docente.

Il coro è attualmente è composto da oltre cento coristi di cui 42 dagli 8 ai 15 anni e 23 dai 16 ai 23 anni. Ha anche una sezione didattica con corsi propedeutici alla Musica per bambini e ragazzi sino ai 15 anni che conta oltre 50 iscritti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.