PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I 5 Stelle “Area mura farnesiane, pericolo e degrado: il Comune intervenga”

Pubblichiamo l’intervento a firma dei consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle di Piacenza con cui si denuncia l’abbandono della zona cittadina a ridosso delle mura farnesiane

IL TESTO – Noi consiglieri del Movimento 5 Stelle, durante il Consiglio Comunale di lunedì 10 settembre, abbiamo evidenziato la presenza di situazioni di degrado e pericolo nella zona nord di Piacenza, a ridosso delle mura farnesiane. Si tratta di una delle zone più belle e significative della storia della nostra città.

Vi illustriamo Il tour dell’abbandono partendo dall’area di sgambamento cani di via Maculani, dove troviamo uno dei due ingressi inagibile da mesi. La porta di accesso è pericolante ed è stata fissata alla rete con filo di plastica da qualche volenteroso.

Proseguendo col parco giochi di via Ercole vi è una parte di recinzione, confinante con la strada, mancante da mesi. Dopo qualche decina di metri, nei pressi di torrione Borghetto, da circa 3 mesi, giace una recinzione provvisoria che contribuisce a creare, assieme alla vicina porta Borghetto, un quadro desolante di vergognoso degrado.

Nelle vicinanze, troviamo l’aiuola di piazzale Borghetto, dove abbiamo la presenza di ciottoli di porfido sparsi ovunque, panchine rotte, verde non curato da anni e una cabina telefonica in “ottime condizioni “.

Da piazzale Borghetto inizia un percorso ad anello che, attraverso una vegetazione simile ad una savana, lungo la ciclabile di via Tramello, dove si continuano a tagliare alberi malati senza rimpiazzarli, torna indietro da via Cantarana e costeggia quell’esempio di discarica urbana che è diventata l’area denominata ex Acna.

A poche centinaia di metri da piazza Cavalli e dal possibile collegamento con il lungo Po mostriamo il biglietto da visita della nostra città. In attesa della definizione della questione ex Acna (che sappiamo essere molto complicata e non imputabile a questa Amministrazione) un significativo intervento di pulizia e ripristino dell’esistente sarebbe un segnale di quella lotta al degrado tanto sbandierata durante la campagna elettorale.

Basta poco, facciamo le pulizie di casa!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.