PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Amazon, i dipendenti del centro di Castello raccontano il lavoro in azienda

Amazon presenta al centro di distribuzione di Castel San Giovanni (Piacenza) la campagna “Ho trovato il posto giusto per me” che vede come protagonisti cinque operatori di magazzino dello stabilimento piacentino, vincitori del concorso lanciato internamente lo scorso autunno.

Oltre cento dipendenti del centro hanno condiviso la propria esperienza lavorativa inviando degli elaborati in cui rispondevano al quesito “perché Amazon è il posto giusto per te?”. Un’apposita giuria composta dagli editor di Amazon Publishing ha valutato tutti gli elaborati selezionando i cinque vincitori divenuti poi i volti della campagna stampa che a partire dalla prossima settimana sarà lanciata sulle principali testate cartacee e online delle aree in cui Amazon è presente con i suoi centri di distribuzione. Inoltre, i cinque vincitori hanno avuto l’opportunità di volare a Seattle, alla scoperta del quartier generale di Amazon.

Con questa campagna Amazon ha affidato ai propri dipendenti il compito di raccontare l’azienda dall’interno, “evidenziando le sfide e le opportunità incontrate lungo il loro percorso, con l’obiettivo di attrarre nuovi talenti pronti a mettersi in gioco”. Nelle testimonianze riportate nella campagna – è stato spiegato – i dipendenti mettono in luce gli aspetti salienti del lavoro in Amazon, tra i quali spiccano temi come “l’attenzione nei confronti della salute e della sicurezza sul luogo di lavoro, le opportunità di miglioramento dei processi e di carriera, la formazione interna e l’attenzione alle diversità e all’inclusione”.

La campagna, che il prossimo anno coinvolgerà anche i dipendenti dei centri di distribuzione di Passo Corese e Vercelli, si inserisce nel processo di espansione che Amazon sta vivendo in Italia e che ha portato la società a investire, dal 2010, 1,6 miliardi di euro e creare oltre 5.200 posti di lavoro.

Chi è interessato a una carriera in Amazon può visionare le posizioni aperte sui siti web www.lavora-con-amazon.it e www.amazon.jobs oppure prenotare una visita in uno dei centri di distribuzione per vedere come si lavora in Amazon: http://it.amazonfctours.com/.

IL CENTRO DI CASTELLO AL FIANCO DELLA LOTTA CONTRO I TUMORI DELL’INFANZIA –  A settembre Amazon lancia in Italia l’iniziativa Amazon Goes Gold, già avviata lo scorso anno negli Stati Uniti in occasione del mese dedicato alla lotta contro i tumori dell’infanzia con l’obiettivo di sensibilizzare i clienti in merito al delicato tema dei tumori.

Nell’ambito del progetto i dipendenti di Amazon in Italia si sono recati al lavoro indossando il pigiama per manifestare la propria vicinanza alle famiglie e ai piccoli pazienti che passano le loro giornate nelle camere degli ospedali.

Nelle prossime settimane saranno organizzate donazioni volontarie ad onlus locali, limitrofe ai siti Amazon, che si occupano dei tumori dell’infanzia. La giornata è stata documentata sui canali social attraverso gli hashtag #deliveringsmiles e #PJammin.

Anche il centro di distribuzione di Castel San Giovanni ha aderito ad Amazon Goes Gold ed effettuerà una donazione tramite wishlist a favore dell’AGEOP, l’Associazione Genitori Ematologia Oncologia Pediatrica del Reparto di Oncoematologia pediatrica “Lalla Seràgnoli” del Policlinico Sant’Orsola Malpighi di Bologna.

L’associazione è impegnata da oltre trentacinque anni ad accogliere e assistere i bambini affetti da tumore e le loro famiglie con l’obiettivo di migliorare le loro condizioni di vita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.