PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuove attrezzature per la polizia locale, dallo spray al peperoncino al targasystem

C’è anche una dotazione di spray al peperoncino per tutti gli agenti per la prima volta dall’approvazione, nel 2008, del Regolamento del Corpo di Polizia Locale che ne prevedeva l’uso – nell’elenco delle attrezzature di cui l’Amministrazione comunale ha messo a bilancio l’acquisto entro il 2018, o ha già provveduto a completare la fornitura, nel corso dell’anno, al Comando di via Rogerio.

Il nuovo equipaggiamento include ulteriori 10 radio e 15 tablet che potranno favorire controlli più rapidi sul territorio per le pattuglie, oltre a un autovelox mobile e tre box arancioni, da collocare in alcune zone critiche per il traffico. Nell’elenco figurano anche un telelaser, due auto senza insegna per i servizi in borghese e un software “targasystem”, che grazie alla lettura della targa verifica, in tempo reale, la regolarità dell’assicurazione, della revisione e del veicolo.

“Per questa Amministrazione – sottolinea l’assessore alla Sicurezza Luca Zandonella – è fondamentale garantire l’aggiornamento della strumentazione e dei mezzi a disposizione della Polizia Locale. L’obiettivo è quello di migliorare la qualità del lavoro degli agenti e fornire loro adeguati sistemi di autotutela, come gli spray al peperoncino che possono rivelarsi un deterrente molto utile in situazioni a rischio”.

“Anche l’uso di nuove tecnologie, come il software targasystem, permetterà di rendere ancor più efficienti e tempestivi gli accertamenti sui veicoli in circolazione in città, contrastando il comportamento illecito e incivile di chi guida senza essere in regola con assicurazione e revisione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.