PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Toglie dalle confezioni carne, pesce e calzini nascondendoli nello zaino. Arrestato

Toglie dalle confezioni carne, pesce e calzini, nascondendoli nello zaino; una spesa (non pagata) dal valore circa 90 euro, costata le manette ad un 41enne rumeno, fermato nel pomeriggio del 12 settembre al supermercato di via Conciliazione a Piacenza.

Lo straniero, che aveva appoggiato lo zainetto nella seduta bimbi del carrello, ha subito attirato l’attenzione degli addetti alla sicurezza, che l’hanno tenuto d’occhio, mentre si muoveva tra i vari reparti.

Dopo aver messo nel carrello alcune bibite e lattine di birra, ha iniziato ad aprire delle confezioni di carne e pesce, lasciandole poi vuote sul bancone e occultando il contenuto nel suo zaino, dove sono finiti anche calzini e pastiglie di detersivo per la lavatrice.

L’uomo ha pagato in cassa solo birra e bibite (per circa 5 euro) e poi ha attraversato la barriera, dove però è stato fermato dalla vigilanza che ha avvertito il 113. La polizia, arrivata sul posto, ha ritrovato la merce rubata (e non più utilizzabile) e poi condotto lo straniero in Questura.

Lì hanno scoperto che aveva un precedente specifico per un furto analogo compiuto nel 2014 in un supermercato di Roma, sfociato in arresto e poi in un ordine di carcerazione, sospeso dopo essere stato ammesso a pene alternative.

Il 41enne è finito nuovamente oggi davanti al giudice del tribunale di Piacenza, che ha convalidato l’arresto, mentre il legale difensore ha chiesto i termini a difesa. Per il taccheggiatore è stato disposto l’obbligo di firma in attesa dell’udienza, rinviata a gennaio prossimo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.