PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket Promozione, la Virtus RiverPonte non si ferma più: Vico battuto e secondo posto

Più informazioni su

La Virtus RiverPonte non si ferma più e, sovvertendo tutti i pronostici, riesce a vincere anche sul difficilissimo campo di Vico Fertile, unica compagine in grado di battere la favoritissima Cavriago.

Vico con una squadra tra le cui fila milita Roma, che ha giocato anche a Piacenza in serie C, può contare su un roster di gente esperta e fisicamente di molto superiore ai giovanissimi della Virtus, che peraltro non si sono fatti impressionare dalla grande differenza di centrimetri e di peso che esiste tra le due formazioni.

Partono forte i padroni di casa con Roma e Caggiati, ma i ragazzi della Virtus con Merli e Bricchi rispondono colpo su colpo e nonostante la scarsa vena dalla lunetta – che alla fine della partita farà registrare un 6 su 18 ai liberi – riescono a chiudere il parziale sul 13 pari.

Nel secondo periodo la partita sale d’intensità e l’attenta difesa dell’asse Cottini, Gregori, Bacigalupi, riesce a limitare fortemente i tiratori avversari. Se a tutto questo si somma un Di Giorgio che offre una prestazione superlativa recuperando una infinità di rimbalzi, ecco che avviene il sorpasso al riposo lungo sul 23 a 28.

Al ritorno in campo Caggiati e Cristini non ci stanno e in men che non si dica si riportano sul 33 pari. Grazie ad alcuni canestri di pregevole fattura di Marcovic e Bricchi la Virtus chiude il periodo avanti 38 a 40.

Nell’ultimo periodo la bomba del “Baci” e un contropiede di Gregori permettono alla virtus di portarsi ad un minuto dalla fine avanti di 5 lunghezze, ma immediatamente Roma mette una bomba che riapre i giochi.

A quel punto sale in cattedra Marcovic, che con caparbietà decide di sfidare la difesa schierata e fa un canestro a 20 secondi dalla fine che riporta la Virtus sul più 4. Nell’ultimo attacco i padroni di casa non trovano il canestro e la contesa si chiude sul 51 a 56.

Una lode particolare all’allenatore, che grazie ad un ottimo lavoro ha creato una spirito di squadra che permette ai ragazzi di effettuare delle eccellenti prestazioni. Da segnalare una splendida prova di tutto il collettivo, compresi i giocatori chiamati in campo per pochi minuti ma che non hanno mai fatto mancare dalla panchina il loro incitamento ai compagni.

Consapevole che verranno anche periodi difficili, la Virtus si gode nel frattempo il meritato secondo posto in classifica. Sabato trasferta sul caldissimo campo di S.Ilario D’Enza per cercare di vendicare la sconfitta della passata stagione.

VICO BASKET – VIRTUS PONTE DELL’OLIO 51/56 (13/13, 23/28, 38/40, 51/56)

VIRTUS: COTTINI 11, GREGORI 4, BRICCHI 10, BACIGALUPI 3, NEBOLOSI, MERLI 11, TANZINI, DI GIORGIO 6, MASSARI, MARCOVIC 11, MAGGI, PARABOSCHI. ALLENATORE LUCEV

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.