PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assigeco ko con Roseto dopo un tempo supplementare (76-82)

Più informazioni su

Incredibile finale al PalaBanca dove l’Assigeco Piacenza esce sconfitta, dopo un tempo supplementare, per 82-76 contro i Roseto Sharks. Occasione importante persa dai biancorossoblu per allontanarsi dalle zone calde della classifica, che devono arrendersi ai 25 punti di uno scatenato Wesley Person.

LA CRONACA – I ragazzi di coach Ceccarelli partono forte con un break di 18-8 firmato Murry ma gli abruzzesi recuperano grazie a Sherrod e Eboua e dopo aver chiuso il primo quarto sotto di soli 3 punti (21-18) riescono addirittura a trovare il +1 a fine primo tempo.

L’Assigeco rientra convinta dagli spogliatoi e infila un parziale di 17-8 propiziato dalle triple di Formenti. Sembra finita ma gli Sharks trovano il pareggio grazie ad una bomba pazzesca di Person a pochi secondi dalla fine. Formenti ha l’occasione di chiuderla a 1” dalla sirena finale ma lo 0/2 costa il supplementare ai padroni di casa che non riescono a trovare le contromisure ai due USA ospiti.

MOMENTO CHIAVE – Roseto dopo i soli 8 punti realizzati nel terzo quarto trova un parziale di 19-11 negli ultimi dieci minuti che porta la partita all’overtime dove Piacenza concede ben 21 punti frutto di stanchezza e problemi di falli.

PROTAGONISTI BIANCORSSOBLU – Non basta la grande prova da 19 punti col 50% da tre di capitan Formenti sul quale pesa però il pesante 0/2 ai liberi nel finale. Buone le prove di Andy Ogide con 14 punti e 8 rimbalzi e di un ritrovato Gherardo Sabatini da 16 punti, 8 rimbalzi e 5 assist. Menzione anche per Francesco Ihedioha che nonostante i soli 6 punti giocato una partita difensiva di alto livello.

CURIOSITA’ STATISTICHE – In una serata da festival degli errori Assigeco e Roseto mettono assieme un totale di 40 palle perse che hanno reso la partita sicuramente non spettacolare. Piacenza fa registrare uno dei minimi stagionali sia da 3 (29% con 10/34) che da 2 (49%) e concede il 56% all’interno dei 6.75 ai ragazzi di coach D’Arcangeli. Person si conferma tiratore mortifero dalla lunga (4/9 per lui), mentre Sherrod fa registrare la solita importante prestazione da 19 punti e 11 rimbalzi.

PROSSIMO AVVERSARIO – XL Extralight Montegranaro, il 16 dicembre, alle ore 18, al PalaSavelli di Porto San Giorgio.

ASSIGECO PIACENZA – ROSETO SHARKS 76-82 d. 1 t.s.
(21-18, 12-16, 17-8, 11-19, 15-21)

Piacenza: Diouf ne, Montanri ne, Ogide 14, Formenti 19, Antelli 2, Graziani ne, Piccoli 6, Ihedioha 6, Turini 4, Murry 9, Sabatini 16, Vangelov. All. Ceccarelli.

Roseto: Person 25, Rodriguez 12, Ianelli ne, Pené, Nikolic 5, Eboua 6, Bayehe, Sherrod 19, Akele 9, Panopio ne, Pierich ne, Bushati 6. All. D’Arcangeli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.