PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crisi Selta, Paola De Micheli incontra i sindacati: “Serve uno sforzo comune”

Più informazioni su

“Serve uno sforzo di tutti per non disperdere il patrimonio di professionalità e di elevata qualificazione nel settore delle telecomunicazioni, che ha contraddistinto il lavoro di Selta in questi anni”.

Lo afferma Paola De Micheli, parlamentare piacentina del Partito Democratico, che nella giornata del 21 dicembre ha incontrato i rappresentanti delle Rsu dell’azienda di Cadeo Massimo Bongiorni e Giuseppe La Face, insieme a Maurizio Mori e Luigi Bernazzani, rispettivamente di Fiom Cgil e Fim Cisl di Piacenza.

“E’ stato un incontro utile ad acquisire tutte le informazioni necessarie – fa notare – per capire quali soluzioni siano perseguibili per salvare una realtà di eccellenza del nostro territorio. Selta è un’azienda con indubbie potenzialità, che ha sviluppato un ‘know how’ specifico nel campo delle telecomunicazioni, anche nel settore militare, e che si è già misurata con parecchi mercati esteri. Inoltre al proprio interno ha un patrimonio di professionalità di assoluto rilievo, con un’alta percentuale di occupazione femminile”.

“Sono fattori importanti e che devono essere valorizzati – prosegue De Micheli – per questo ho messo a disposizione l’esperienza e anche le relazioni che ho accumulato negli anni trascorsi al governo per individuare la strada giusta per dare un futuro all’azienda. L’auspicio è che tutte le istituzioni facciano squadra per trovare una via d’uscita”.

Ricordiamo che Selta impiega circa 300 lavoratori, nei giorni scorsi è stato chiesto dalla proprietà il concordato al Tribunale di Milano a fronte di un’ingente esposizione debitoria. I sindacati hanno lanciato un appello nei giorni scorsi, per salvare i posti di lavoro e cercare una prospettiva di sviluppo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.