PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fatturazione elettronica, proseguono gli incontri formativi di Coldiretti

Rush finale per gli incontri formativi dedicati alle fatturazioni elettroniche. Dal 1 gennaio 2019 entra in vigore per tutte le imprese, comprese quelle agricole, l’obbligo della fatturazione elettronica.

Una novità normativa che ha spinto Coldiretti Piacenza a implementare i servizi contabilità: gli uffici sono attrezzati per gestire per conto delle imprese emissione e trasmissione al sistema di interscambio delle fatture attive e ricezione delle fatture passive.

Lo spiega Emanuele Gonsalvi, responsabile dell’area fiscale. “Il nuovo servizio contabilità, alla luce delle novità normative, è completo. Offriamo infatti la registrazione dell’indirizzo telematico per la ricezione delle fatture d’acquisto che verranno automaticamente inoltrate via e-mail alle nostre imprese agricole, ma che saranno anche disponibili in formato cartaceo nelle nostre sedi. L’emissione delle fatture attive avverrà direttamente nei nostri uffici su indicazione degli associati”.

“Non solo. Per le imprese che ne faranno richiesta siamo già in grado di fornire un’applicazione attraverso il Portale del Socio che consente di gestire il ciclo attivo direttamente in azienda. Restano poi le fasi di contabilizzazione e i successivi adempimenti fiscali, di fatto inalterati dall’introduzione della fattura elettronica. Infine, come prevede la normativa, effettueremo il servizio di conservazione elettronica dei documenti”.

I prossimi incontri dedicati alle fatture elettroniche organizzati da Coldiretti Piacenza sul territorio sono in programma: mercoledì 5 dicembre a Pianello (mattina e pomeriggio); giovedì 6 a Cortemaggiore (10-13) e venerdì 7 a Lugagnano (10-13).

“I nostri uffici sono pronti a fornire un’assistenza efficace e concreta e nonostante gli sforzi in più, i costi dei servizi resteranno invariati, a conferma della sensibilità che da sempre caratterizza la nostra associazione”aggiunge il direttore Giovanni Luigi Cremonesi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.