PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le Rubriche di PiacenzaSera.it - UniCatt

La “buona notizia” dietro la disabilità: Guido Marangoni in Cattolica

Più informazioni su

Dietro la disabilità si nasconde sempre una “buona notizia”. A raccontarlo, lunedì 3 dicembre dalle 9.30 presso la Sala Piana dell’Università Cattolica, sarà Guido Marangoni, ingegnere, scrittore e attore, che ha visto la sua vita cambiare dopo l’arrivo di Anna, bimba con la sindrome di Down.

“Sono sempre di più i genitori che, anziché soccombere alla disabilità, diventano “attivatori” di iniziative, protagonisti di relazioni e modalità nuove di comunicare e di sensibilizzare gli altri verso un modo differente di confrontarsi con la disabilità”, dice la prof.ssa Marisa Musaio, Docente di Pedagogia delle relazioni educative della Cattolica, tra le promotrici, insieme alle prof.sse Elena Zanfroni e Alessandra Carenzio, di un momento di riflessione pedagogica aperto a tutti, in cui “ci si soffermerà su come le relazioni educative sappiano abbattere i muri del pregiudizio.

E di come la narrazione, il racconto, che passa anche attraverso i media digitali, possano rivelarsi una risorsa per la famiglia e per la comunità”.

La storia di Guido Marangoni, della sua bambina Anna e della sua famiglia, rompe gli stereotipi, liberando dall’imbarazzo per un tema che si è soliti affrontare, anche ipocritamente, con toni e sguardi ammantati di commiserazione.

Lo fa prima con una pagina Facebook (con quasi 60.000 followers) e con un libro, Anna che sorride alla pioggia, premio selezione Bancarella 2018, dove scrive di sé e della sua famiglia con l’ironia e la profonda leggerezza che arriva al punto: quella di raccontare la potenza della fragilità.

Foto Facebook

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.