PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Anspi dona un nuovo defibrillatore al Comune di Gragnano foto

Più informazioni su

E’ iniziato con un atto di generosità l’Avvento gragnanese. L’associazione Anspi di Gragnanino (Piacenza), rappresentata dal presidente Don Andrea Campisi e dal Vice Presidente Claudio Santopietro, ha infatti donato alla comunità residente nella frazione del Comune di Gragnano un nuovo defribrillatore che verrà gestito dalla stessa associazione.

In occasione dell’inaugurazione, alla quale ha partecipato un folto gruppo di residenti, il Sindaco Patrizia Calza ha espresso, a nome di tutta la comunità, “i più sentiti ringraziamenti” per il dono dello strumento salvavita che va ad aggiungersi agli altri già presenti sul territorio, raggiungibili da tutti trovandosi in luoghi pubblici.

Si tratta in particolare di tre dispositivi collocati Gragnano (uno nei pressi del Centro Diurno, il secondo vicino alla Scuola media, e il terzo nel campo sportivo San Michele), uno a Casaliggio vicino alla Chiesa e uno a Campremoldo Sopra nelle vicinanze della piazza, ai quali si aggiunge quello in dotazione alla Polizia Municipale.

Anche il bel manufatto, posto a Gragnanino accanto al sacello della Madonna in via Madre Teresa di Calcutta e nel quale è collocata l’apparecchiatura, è stato realizzato dai volontari.

Enrico Bersani, responsabile del Progetto Vita ha ricordato “l’importanza di questa esperienza di prevenzione che pone Piacenza quale modello a livello europeo”.

Claudio Santopietro ha manifestato la soddisfazione di tutti gli iscritti all’Associazione “per essere riusciti a raggiungere questo importante obiettivo, perseguito grazie al lavoro e all’iniziativa di tanti volontari che hanno dato vita a numerose iniziative il cui ricavato è stato appunto destinato all’acquisto dello strumento salvavita”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.