PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“L’odio nei confronti delle nostre tradizioni è mascherato da finta tolleranza”

Più informazioni su

Pubblichiamo l’intervento a firma di Massimo Polledri (Lega Nord)

“Con l’avvicinarsi del Natale siamo sempre più spettatori di un susseguirsi di eventi nel quale l’odio nei confronti delle nostre tradizioni è mascherato da finta tolleranza.

Si tratta di educatori che hanno probabilmente perso non solo la fede ma anche la fiducia nella società occidentale. Da qui le notizie dei presepi banditi o della cancellazione dalla canzoncina del nome di Gesù, per fortuna la cronaca ci racconta di bambini dotati di buon senso che riescono a cogliere l’assurdo laddove gli adulti non arrivano.

Faccio in questo caso riferimento al caso avvenuto nei giorni scorsi in Veneto dove, per non offendere la sensibilità degli alunni non cattolici, le maestre di una scuola elementare della Riviera del Brenta, al confine tra le province di Venezia e Padova, avevano cancellato il nome di Gesù da una canzoncina di Natale imparata per la recita; ma una bambina di 10 anni si è ribellata e, dopo aver raccolto le “firme” tra i compagni di classe, ha vinto la sua battaglia: Gesù ha così ripreso il suo posto nella canzone.

Tra l’altro va ricordato che agli islamici il presepe e la nascita di Gesù non crea problemi essendo per loro un profeta che festeggiano.

A proposito di ciò segnalo anche la nota positiva di una regione a guida centrodestra, nella quale vengono stanziati fondi (50mila euro) per allestire presepi, su base volontaria, nelle scuole.

Ecco, questo sarebbe senza dubbio un bel segnale, ad ogni livello istituzionale, senza interferire con l’autonomia scolastica. Per ricordare a tutti chi siamo, senza vergognarci. Perché per includere persone dalle idee forti ci vogliono idee ed esempi forti e le radici cristiane da noi hanno prodotto magnifici frutti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.