PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maxi sequestro di rifiuti, nei guai azienda piacentina

Maxi sequestro all’interno di un’azienda piacentina dedita al trattamento di rifiuti plastici.

Tutto è scattato a seguito di un controllo dei carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Bologna, nell’ambito di una più ampia attività preventiva finalizzata a prevenire il fenomeno degli incendi di impianti e siti di trattamento e stoccaggio di rifiuti, con l’ausilio del Nipaaf – gruppo carabinieri forestale di Piacenza, nel corso del quale sono stati ritrovati nei piazzali aziendali oltre 20mila chilogrammi di rifiuti “conservati oltre il limite temporale prescritto dalle autorizzazioni e non correttamente stoccati”.

Nel corso della verifica, estesa ai capannoni aziendali e al parco mezzi, sono poi stati rinvenuti due cassoni all’interno dei quali erano stati occultati circa 12mila chilogrammi di rifiuti tessili, costituiti da numerosi imballi di cascami e lanuggine, la cui presenza – riferisce una nota dell’Arma – “è stata grossolanamente giustificata esibendo documenti di trasporto palesemente fasulli”.

A conclusione delle operazioni, sono stati denunciati i responsabili dell’impianto di trattamento e dell’azienda di trasporto, con il sequestro dei rifiuti rinvenuti e la contestazione di circa 10mila euro di sanzioni.

“Nel corso dell’anno – viene sottolineato -, in Emilia Romagna, i carabinieri del comando tutela ambientale hanno già effettuato oltre 220 controlli presso impianti di gestione rifiuti, rilevato 40 non conformità, denunciato 35 persone per violazioni in materia ambientale e proceduto a sequestri per un valore di oltre un milione e mezzo di euro”.

Foto carabinieri.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.