PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Piace al Pro: “Pagate l’affitto del Garilli o trovate altro impianto”

Ci risiamo. Ed era prevedibile che riprendesse la disputa tra Piacenza Calcio e Pro Piacenza per il pagamento dell’affitto del campo “Garilli”.

Con una lettera ufficiale la società biancorossa intima al Pro l’immediato pagamento del canone per la partita Pro Piacenza – Carrarese disputata domenica scorsa, non ancora corrisposto.

Ricordiamo che lunedì scorso il presidente della società rossonera Maurizio Pannella aveva sollevato il tema delle condizioni del “Garilli” pubblicando sul sito web della squadra un reportage fotografico che documentava lo stato di degrado del campo e degli spogliatoi. Pannella si chiedeva se avesse senso pagare 6mila euro di affitto per un impianto ridotto così.

Ed ecco la risposta del Piacenza, che fa notare la morosità del Pro e invita Pannella a trovare un impianto di gioco alternativo per le prossime gare. Di seguito il testo.

Il Piacenza Calcio 1919 S.r.l. informa di aver inviato alla società A.S. Pro Piacenza 1919 S.r.l. una lettera di messa in mora formale intimando l’immediato pagamento del canone scaduto riguardante la gara Pro Piacenza – Carrarese di domenica scorsa 1 dicembre 2018 e il puntuale pagamento dei canoni futuri in via anticipata, rispetto la data della disputa della relativa gara, come da contratto in essere sottoscritto tra le parti.

La società biancorossa si è resa altresì disponibile a risolvere il contratto in essere con effetto immediato, senza nessun ulteriore aggravio, qualora la società A.S. Pro Piacenza 1919 S.r.l. non si ritenga più soddisfatta delle condizioni in essere, invitando la stessa – fin da ora – a trovare un impianto di gioco per le prossime gare in calendario.

La società biancorossa, infine, si riserva altresì ogni diritto in merito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.