PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Reati ancora in diminuzione in provincia: meno 12 % nel 2018

Continua il trend di diminuzione dei reati in Provincia di Piacenza.

A dirlo il report del 2018 stilato dalla Questura di Piacenza, presentato a bilancio di un anno di attività negli uffici di viale Malta.

Il numero dei reati (dato aggregato) cala dell’11,8 per cento rispetto al 2017: in particolare i reati contro il patrimonio sono diminuiti del 15,52 %, i furti e le rapine nelle abitazioni del 5,21 %.

In aumento dell’1,96 % i furti in esercizi commerciali e del 7,53 % quelli legati agli stupefacenti.

Di contro, cresce anche l’attività di prevenzione e di contrasto alle attività illecite: 50 gli arresti, contro i 40 dello scorso anno, in aumento anche i denunciati 143 contro i 103.

Sul fronte della pubblica sicurezza, il 2018 è stato un anno particolarmente impegnativo, complice le numerose manifestazioni sindacali tenutasi in città e i disordini che ne sono seguiti (in febbraio): 155 le persone denunciate, con 3 arresti.

Il questore Pietro Ostuni ha commentato i numeri (scaricabili integralmente dal link sotto) sottolineando il contestuale incremento dei servizi delle forze dell’ordine.

“Siamo contenti che sia confermata la diminuzione dei reati già registrata nel 2017, al contempo cresce l’attività di prevenzione. Non solo noi della polizia di stato, ma anche i colleghi dei carabinieri, della guardia di finanza e della polizia locale siamo molto presenti sul territorio con una proficua collaborazione”.

“Fondamentale – ha voluto rilevare il questore – anche la collaborazione dei cittadini, e i piacentini sono molto solerti nel segnalare”.

SCARICA IL BILANCIO DEI REATI DELLA QUESTURA

L’INTERVISTA AL QUESTORE OSTUNI

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.