PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consumatori di droga, Piacenza seconda in Italia per numero di segnalati

Piacenza “maglia nera” in regione e seconda in Italia per segnalati per consumo di droga alle Prefetture.

Con 166 persone segnalate ogni 100mila abitanti, siamo infatti secondi solo alla provincia di Palermo. Il dato, alquanto preoccupante, emerge dall’edizione 2017 del rapporto “Le tossicodipendenze in Italia” realizzato dal Ministero dell’Interno.

Il report, che contiene tutte le statistiche sul numero dei soggetti segnalati, è stato elaborato e fissato su una mappa interattiva da Infodata de “IlSole24Ore”.

A livello italiano, lo scorso anno sono state segnalate al prefetto 64,2 persone ogni 100mila abitanti. Pertanto Piacenza si colloca ben al di sopra della media nazionale.

LA MAPPA

Secondo il testo unico delle tossicodipendenze è infatti prevista la segnalazione al prefetto di tutte le persone sorprese dalle forze dell’ordine in possesso di sostanze stupefacenti.

Nel solo 2017 sono stati più di 38mila i nominativi segnalati ai rappresentanti del governo sul territorio. Dei quali poco meno di 4.500 erano minorenni nel momento in cui sono stati segnalati. Si tratta dell’11,6% del totale.

Dati che forniscono una fotografia – riporta Infodata – se non dei consumi, quantomeno nell’efficacia dell’azione di controllo sul territorio da parte delle forze dell’ordine.

Ma queste segnalazioni sono efficaci nel contrasto alla tossicodipendenza? I dati non lo dicono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.