PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Una caparbia Lemen ferma il Busa Foodlab al tiebreak

Più informazioni su

Busa Foodlab Gossolengo campione d’inverno “a metà”. Se la vittoria di Elevationshop per 3-1 su Olympia Genova aveva lasciato sperare nella possibilità di trovare un allungo sulle immediate inseguitrici, la partita di Almenno porta invece in dote la seconda sconfitta stagionale dopo la terza sfida giocata fino al quinto set dalle biancoverdi di coach Cornalba.

Sconfitta che regala un punto e permette alle biancoverdi di mantenere la vetta del girone B.

Lo starting six vede in campo la diagonale Beltrando-Cobbah, con Scarabelli e Gatti bande, Maini e Nedeljkovic al centro e Poggi libero. L’avvio di gara è nel segno di un netto equilibrio: le formazioni in campo non riescono a trovare il guizzo giusto per allungare sulle rispettive avversarie.

Da servizio il Lemen riesce ad ottenere il primo vero break del parziale (12-9). Mascherini prende il posto di Cobbah ma le padrone di casa trovano un ulteriore allungo grazie alle bordate di Pillepich che manda in tilt la ricezione del Busa Foodlab: il parziale si chiude sul 25-16.

Cobbah ricompone la diagonale con Beltrando in avvio di secondo set. Scarabelli e Maini provano a cambiare il passo ma Lemen resta in scia. Il muro-punto di Nedeljkovic vale il 12-15 ma le bergamasche si riportano ancora una volta sotto fino al diciannove pari.

Nelle fila biancoverdi entrano Giorgi e Cornelli per un finale infinito: Lemen allunga sul 23-21, il Busa Foodlab risponde sul ventitre pari allungando il parziale in un continuo susseguirsi di set vantaggi conquistati ed annullati: sono due ace consecutivi di Cobbah a decidere il set che si chiude con lo score di 29-31.

Coach Cornalba conferma la diagonale con Giorgi e Cobbah anche in avvio di terzo parziale dove Cornelli inizia a martellare le avversarie con continuità (8-11). Scarabelli preme sull’acceleratore e coach Dall’Angelo chiama timeout prima sul 9-15 e poi sul 14-21. L’ace di Maini regala al Busa Foodlab la prima set ball sul 24-16, il parziale si chiude con lo score di 17-25.

L’ace di Giorgi apre un quarto parziale che riprende le fila del primo set. Equilibrio in avvio poi è Lemen a passare a condurre (14-12). Sul 20-16 il Busa Foodlab prova a rientrare (20-18): nulla da fare nemmeno con l’innesto di Mascherini. 25-22 sul tabellone, tiebreak.

Il perentorio 4-0 del set breve costringe Cornalba al timeout. Soltanto sul 7-2 le ragazze di Gossolengo trovano un break di 1-3 che rende meno pesante il passivo al cambio campo (8-5). Sull’11-7 Cornalba spende il secondo timeout ma Lemen allunga fino al 14-10. Tre match ball annullate non bastano: le padrone di casa volano sul 15-13 conquistando la vittoria.

Prossimo appuntamento per il Busa Foodlab con la Coppa Italia di serie B2 femminile. In virtù del primo posto conseguito al termine del girone di andata la squadra scenderà in campo a Gossolengo martedì 22 gennaio alle 21 con Ipag Volley Noventa. La seconda partita di Coppa si giocherà invece a Trecate: avversaria di venerdì 25 gennaio (ancora una volta alle 21) sarà Igor Volley Trecate.

LEMEN VOLLEY ALMENNO-BUSA FOODLAB GOSSOLENGO 3-2 (25-16; 29-31; 17-25; 25-22; 15-13)

LEMEN VOLLEY: Erba 18, Caccia 1, Botti, Camarda 11, Di Luccio 1, Morlotti M., Morlotti C. 3, Zambetti 3, Pillepich 22, Tagliaferri 17, Alibrandi (L). NE: Piazzoli. All. Dall’Angelo-Baldasseroni

BUSA FOODLAB GOSSOLENGO: Beltrando 2, Giorgi 2, Cobbah 9, Mascherini 2, Scarabelli 24, Gatti 7, Cornelli 15, Antola, Maini 14, Nedeljkovic 9, Poggi. NE: Zambelli. All. Cornalba-Anni

Nicolò Premoli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.