PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inquinamento aria, Mancioppi scrive ad autostrade: “Opere di compensazione”

Una lettera indirizzata a Società Autostrade, con l’obiettivo di istituire un Tavolo di confronto inerente alle opere di compensazione ambientale per il territorio piacentino.

E’ l’assessore Paolo Mancioppi ad annunciare la nota, che porta la sua firma insieme a quella della collega di Giunta Erika Opizzi, sottolineando “l’importanza dell’impegno anche su questo fronte, a contrasto dell’inquinamento atmosferico.

“Un tema su cui l’attenzione dell’Amministrazione comunale è costante – aggiunge Mancioppi – così come piena è l’adesione alle misure previste dal Piano regionale integrato per l’aria, su cui mi sento in dovere di fare ancora una volta chiarezza ricordando che sono proprio i parametri fissati da questo protocollo, a stabilire quando debbano essere applicate ulteriori restrizioni rispetto a quelle già in vigore dal 1° ottobre al 31 marzo in tutta l’Emilia Romagna”.

“Nel diffondere le comunicazioni di servizio riguardanti i bollettini Arpae che vengono emessi il lunedì e il giovedì, prendendo in considerazione i dati dei tre giorni precedenti – spiega l’assessore – il Comune ha il dovere di informare regolarmente i cittadini sull’eventuale stato di allerta, che comporta provvedimenti aggiuntivi come lo stop ai Diesel Euro 4 e l’abbassamento delle temperature per il riscaldamento domestico”.

“Analogamente, ricordiamo il permanere delle abituali limitazioni quando non scatta il livello di attenzione: ciò non significa certo che si ignori o si sottovaluti la dimensione del problema, che siamo ben consapevoli permanga anche nelle giornate in cui non vengono sforati i limiti per le Pm10”.

“Convocare Società Autostrade – conclude Mancioppi – è il primo passo di un percorso che intendiamo portare avanti con determinazione, affinché si cerchino soluzioni strutturali e a lungo termine, legate non solo all’emergenza, per contenere l’inquinamento”.

“Allo stesso modo, l’avvio del percorso partecipato per il Pums, in cui saranno coinvolte attivamente le associazioni impegnate a tutela dell’ambiente, costituirà un altro iter fondamentale per programmare politiche incisive e improntate alla sostenibilità”.

“A questo proposito, ricordo a tutti che è ancora possibile partecipare al questionario on line, pubblicato sul sito www.comune.piacenza.it sino al 31 gennaio o reperibile, in formato cartaceo, presso gli sportelli Quinfo di piazzetta Pescheria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.