PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Music Lab e installazioni interattive nell’Open Day/Open Night del Conservatorio

Il Conservatorio Nicolini si prepara al grande evento Open Day/Open Night: sabato 19 gennaio (ore 10-22) porte aperte all’Istituzione musicale di via Santa Franca a Piacenza con iniziative e concerti, dedicati in particolare a tutti coloro che vogliono orientarsi – assieme a familiari e amici – nella scelta dello studio di uno strumento e della musica presso un Istituto di alta formazione tra i più prestigiosi.

Accanto ai concerti – che coinvolgono tutti i dipartimenti – e agli appuntamenti didattici ed informativi, le classi di Composizione e Musica elettronica realizzeranno alcune iniziative pensate appositamente per l’Open Day.

Dalle ore 15 alle 17 in Aula DAT, recentemente arricchita di nuova tecnologia, ci sarà la presentazione di  Music Lab – progetto dedicato all’innovazione musicale – e dei corsi di Composizione, Musica elettronica, Musica applicata, Tecnico del suono.

In Aula 5 (ore 10-13 e 15-19) Luca Frigo, studente della classe di Musica elettronica, darà vita all’installazione interattiva “Se ci sei, ci siamo, realizzata nell’ambito del corso di Ambienti esecutivi multimodali e interattivi: utilizzando sensori e telecamere per captare e analizzare il movimento dei visitatori, un programma appositamente costruito modificherà, in base ai movimenti, il suono nella stanza.

Nell’Antisalone Veronica Solinas della classe di Musica applicata presenterà l’Antologia dei lavori audiovisivi realizzati dagli studenti dei corsi di Composizione per la musica applicata alle immagini (Scuole di Composizione, Musica Jazz, Musica applicata).

Dal 2015 ad oggi molti allievi hanno composto, suonato e registrato colonne sonore per brevi film d’arte, cartoon, estratti di cinema d’autore. Tali produzioni sono state eseguite in diversi festival italiani (tra cui quelli di Sarzana in Liguria e di Camino al Tagliamento in Friuli-Venezia Giulia): Veronica Solinas ha progettato e montato un video a ciclo continuo con una raccolta di alcuni dei migliori progetti audiovisivi che verrà proposto per l’intera giornata.

Infine, un evento a sorpresa, di grande impatto visivo, prenderà il via alle ore 18 nel cortile del Conservatorio, a cura della classe di Musica applicata.

Ricordiamo gli appuntamenti di orientamento e i concerti dell’Open Day / Open Night, tutti accessibili liberamente e gratuitamente.

ORIENTAMENTO: dalle 14 alle 17 resteranno attivi i laboratori di ricerca multimediale a cura del Maestro di composizione Riccardo Dapelo.

Dalle 15 e fino alle 17 la docente di pianoforte Manuela Dalla Fontana offrirà, presso un apposito punto informazione, notizie e ragguagli circa l’attivazione dei nuovi corsi del Conservatorio.

Dalle 14 alle 15, inoltre, il Maestro di pianoforte Antonio Tarallo mostrerà ai visitatori tastiere storiche e darà saggio di tecniche di accordatura.

Per tutta la giornata porte aperte alle aule, dando l’opportunità di conoscere allievi e docenti, acquisire materiali informativi, vedere strumenti, apparati e dotazioni degli spazi del Nicolini.

CONCERTI: l’Open Day/Open Night prevede al suo interno “Emozioni da… Pentagramma!, un programma di tre concerti (ore 10.30, ore 17 e ore 20.30) ad ingresso libero e gratuito in cui gli allievi si esibiranno per mostrare in concreto l’attività artistica del Conservatorio: parteciperanno infatti tutti i dipartimenti (archi, fiati, tastiere, musica elettronica, canto, teatro, jazz, nuove tecnologie e linguaggi), offrendo così un saggio a tutto tondo dell’offerta didattica.

Si comincia alle 10.30 nell’Auditorium: apertura con assolo d’organo – fil rouge di tutti i concerti – per poi proseguire con l’esibizione degli allievi solisti più piccoli, che vedrà coinvolte tutte le classi di strumento. Subito dopo, gli alunni della Scuola Media Nicolini proporranno, con la direzione di Corrado Casati, una rivisitazione de “Il Barbiere di Siviglia” di Gioacchino Rossini. Questa prima parte di concerti terminerà intorno alle ore 13.

La musica riprenderà poi alle 17 (fino alle 19 circa) presso lo stesso Salone; all’assolo d’organo seguiranno le esibizioni di gruppi da camera (trio, quartetto, formazioni più ampie), coro della Scuola Media e delle Voci Bianche, Coro del Conservatorio Nicolini, vari ensemble strumentali.

Ancora musica dal vivo, infine, dalle ore 20.30 con le esibizioni di alcune formazioni emergenti nate all’interno del Nicolini: dopo l’assolo d’organo e il gruppo di jazz, sul palco saliranno i Tempus Fugit e il Collettivo 21.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.