PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pensionati contro la manovra, domani protesta davanti alla Prefettura

Più informazioni su

Manovra, sindacati in presidio davanti alla prefettura di Piacenza in segno di protesta.

“Basta fare cassa con i pensionati. Scendiamo in piazza non solo per chiedere che la manovra venga rivista, ma per rendere evidente l’ingiustizia” dicono i segretari dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil, che questa mattina hanno convocato una conferenza stampa per annunciare l’iniziativa.

La manifestazione si terrà domani 4 gennaio dalle 10 e 30, mobilitazioni simili si terranno in tutta Italia in segno di protesta contro la decisione del governo di tagliare la rivalutazione delle pensioni.

La norma contenuta nella legge di bilancio prevede infatti la revisione del sistema di indicizzazione degli assegni a partire da quelli da 1.500 euro riducendone così il potere d’acquisto.

Il che significa che dal primo gennaio non scatteranno gli aumenti previsti: si tratta di poco più di 4 euro al mese per chi percepisce, ad esempio, una pensione di 1750 euro netti, con tagli più consistenti più elevati sono gli introiti.

“Vengono così colpite non le pensioni d’oro, ma la maggior parte degli anziani che percepiscono l’assegno previdenziale” viene sottolineato.

“Rappresentiamo, a Piacenza, il 27% della popolazione, produciamo Pil. Nonostante questo, la nostra è l’unica categoria ad aver subito, per la terza volta di fila, una patrimoniale”.

Quello che i pensionati contestano, infine, è il taglio inflitto a fronte di mancati investimenti e progettualità per ridare slancio al mercato interno, al mondo del lavoro e ai giovani.

“Non stiamo preparando la marcia su Roma, ma vogliamo far sentire la nostra voce” concludono i rappresentanti sindacali.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.