PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seicento le famiglie assistite da Croce Rossa: “Crescono quelle in difficoltà”

Più informazioni su

Dai trasporti sanitari, al sostegno alle famiglie in difficoltà, alla formazione. Un anno “impegnativo” – come lo ha definito il presidente del Comitato Provinciale Alessandro Guidotti – quello appena trascorso per il Comitato di Piacenza della Croce Rossa.

Il bilancio di Croce Rossa

Guidotti ha tracciato il bilancio dell’attività del 2018 dell’associazione, che può contare sul territorio 1400 volontari e 33 dipendenti per le 11 sedi, partendo prima di tutto dai numeri: oltre 21mila e 300 i servizi effettuati, con un milione di chilometri percorsi dai 73 mezzi a disposizione, di cui 39 ambulanze.

Attività alla quale si affianca quella dell’ambulatorio infermieristico e medico (“vero fiore all’occhiello” – lo ha definito Guidotti) – con oltre 7400 accessi – e quella non meno importante del sostegno a persone e famiglie in difficoltà, con la distribuzione di 2200 borse viveri e 1200 buoni spesa.

Nel corso dell’ultimo sono poi state promosse tre raccolte nei supermercati Esselunga e Bennet che hanno permesso di raccogliere oltre 13 tonnellate di alimenti.

“Sono sempre più numerose le famiglie assistite da Croce Rossa – ha spiegato Guidotti – al momento sono circa 600: 260 durante l’anno hanno avuto accesso allo sportello di ascolto di Viale Malta per vari bisogni, dal pagamento di affitti e bollette all’acquisto di libri scolastici. Quarantacinque famiglie usufruiscono poi ogni mese della distribuzione di latte pediatrico e pannolini”.

Sempre in ambito sociale è stato ricordato il corso gratuito di lingua italiana con 40 partecipanti, provenienti da diverse nazionalità, e l’attività a favore degli anziani svolta ogni giovedì alla Circoscrizione 1.

FORMAZIONE – Il 2018 ha visto centrale anche la formazione, con i corsi per nuovi volontari ai quali si sono affiancati lezioni e corse sulle manovre salvavita pediatriche rivolti alla popolazione.

I volontari hanno poi svolto attività di formazione nelle scuole di Piacenza e provincia – sui temi delle dipendenze (alcool e sostanze), educazione sessuale, manovre salvavita pediatriche, BLS su adulto ed utilizzo del defibrillatore, primo soccorso – e in aziende sulla sicurezza sul lavoro e primo soccorso.

Croce Rossa è stata presente anche nelle scuole medie, con lezioni su malattie sessualmente trasmissibili, educazione alimentare, dipendenze da internet, stupefacenti e contrasto al cyberbullismo.

PROTEZIONE CIVILE – In primavera è stato organizzato un corso OPEN che ha abilitato 40 nuovi operatori CRI, ora in grado di svolgere servizio anche nelle emergenze di protezione civile. Dieci operatori esperti hanno partecipato al campo formativo di Sarsina e due hanno conseguito l’abilitazione a istruttori nazionali CRI di protezione civile.

Gli Operatori Soccorso in Acqua (OPSA) hanno invece seguito un corso specifico per svolgere il soccorso in ambiente alluvionale con conseguimento del brevetto di Operatore nel settore Emergenza OPEM; sono invece 18 componenti del gruppo cinofilo con 16 cani, dei quali 9 abilitati per le ricerche di persone disperse in superficie e 2 per le ricerche di persone sotto le macerie.

Grazie alla disponibilità del Gruppo Libertà è poi iniziata l’installazione di due ponti radio CRI sui tralicci di Telelibertà al Monte Penice ed a Groppallo (Farini), “in modo da poter garantire una copertura del segnale radio l’intero territorio provinciale, indispensabile per garantire i contatti in situazioni di emergenza, anche quando i telefoni cellulari non funzionano”.

NUOVO CORSO VOLONTARI – Saranno avviati a breve nuovi corsi per volontari: in particolare quello a Piacenza partirà il prossimo 5 febbraio con la serata di presentazione in programma alle 20.30 a Palazzo Coni in via Calciati.

“Invitiamo tutti gli interessati – l’appello di Guidotti – a contattarci per tutte le informazioni”.

Per informazioni: 3346791833
formazione@cripiacenza.it

http://www.cripiacenza.it/

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.