PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Banca di Piacenza presenta “L’indice degli indici”, con oltre 17.500 personalità foto

Non un freddo elenco, ma un utile strumento in grado di offrire uno spaccato della nostra società a esperti, studenti, professionisti.

Questa la finalità de “L’indice degli indici“, o meglio il Dizionario onomastico della Banca di Piacenza, un elenco di 17.530 nomi di persona contenuti a loro volta in pubblicazioni onomastiche.

Il progetto, che vede una versione digitale per agevolarne la consultazione, è stato presentato nella Sala Richetti della Banca, alla presenza del presidente del comitato esecutivo Corrado Sforza Fogliani, e del dottor Ivo Musajo Somma.

“Questa è una nuova iniziativa di sviluppo culturale messa in campo da Banca di Piacenza – afferma Sforza Fogliani -, a disposizione di studiosi o di chi volesse compiere ricerche familiari. Abbiamo pubblicato diversi volumi che attengono alla materia dell’onomastica, ora riuniti in un unico indice, consultabile anche on line, facilitando la ricerca. Questo indice sarà sempre aggiornato e si affianca alla biblioteca della Banca di Piacenza, che ha più di mille volumi, soprattutto di dialettologia”.

Le pubblicazioni onomastiche utilizzate nella costruzione de “L’indice degli indici” sono: “Novissimo Dizionario Biografico Piacentino” (ed. Banca di Piacenza, 2018), “Dizionario Biografico Piacentino” di Luigi Mensi (ed. Ditta A. del Maino, 1899; ristampa anastatica Banca di Piacenza, 1978) e “Appendice al Dizionario Biografico Piacentino” di Luigi Mensi (ed. Arnaldo Forni editore, 1980), “Trent’anni di BancaFlash. Periodico della Banca di Piacenza dal 1987 al 2016” (ed. Banca di Piacenza, 2018), “Vent’anni di bilanci della Banca di Piacenza. Indice dei nomi di persone dal 1988 al 2007” (ed. Banca di Piacenza, 2018), “Dizionario dei musicisti e della musica di Piacenza” di Gaspare Nello Vetro (ed. Banca di Piacenza, 2010).

I nomi di persona sono affiancati dalla sigla che indica la raccolta onomastica nella quale i nomi stessi sono riportati (così da rendere facilmente individuabile, per gli interessati, il libro cartaceo di riferimento).

Professionisti, studenti e studiosi in genere hanno così a disposizione – grazie alla Banca – un immediato e formidabile strumento utile alle loro ricerche. Da subito si possono effettuare le ricerche recandosi in Sede centrale (Ufficio Relazioni esterne – tel. 0523-542357).

La modalità è provvisoria in attesa di poter provvedere ad una migliore e più diretta fruizione. La Banca dispone altresì di una Biblioteca, con libri anche preziosi e rari specie di dialettologia. Al momento le pubblicazioni a disposizione sono oltre 1.000.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.