PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Biblioteca di Strada, un marzo ricco di appuntamenti

Più informazioni su

Biblioteca di strada dell’Infrangibile, tutti gli appuntamenti della prima metà di Marzo

Si parte venerdì 1° marzo alle 15, per i partecipanti che si sono iscritti, con il corso di piccolo cucito “Le mani delle donne”.

Lunedì 4 marzo alle 18, poi, nuovo appuntamento con il ciclo di incontri “L’orto sovversivo”: il perito agrario Paolo Buscarini si concentrerà questa volta sulla coltivazione di ortaggi e prodotti a km zero, senza uso di pesticidi o prodotti chimici, adattata agli spazi di balconi e terrazzi.

Giovedì 7, nella giornata che ogni settimana accoglie lo “sportello dei cittadini e della partecipazione”, dalle 15 alle 18.30 ci sarà spazio anche per lo “sportello dello scambio e dell’usato”.

Ogni giovedì, inoltre, dalle 20 alle 23.30 la Biblioteca è aperta per chi desidera trascorrere una serata in compagnia, così come ogni giorno dalle 15 alle 20 (esclusa la domenica), è possibile fruire della saletta con entrata da via Tortona per attività ricreative da condividere.

Domenica 10 ritornano invece le serate informative sulla legalità con l’associazione “100×100 in Movimento”: verrà presentato il libro su Boris Giuliano – assassinato dalla mafia il 21 luglio 1979 a Palermo – in collaborazione con la Biblioteca sociale Nino e Ida di Palermo.

Mentre nella settimana seguente non mancheranno gli approfondimenti dedicati a temi di grande attualità: a cominciare dal risparmio idrico e dai gesti ed abitudini quotidiane che possono ridurre gli sprechi.

Se ne parlerà lunedì 11, alle 18, come corso di formazione per operatori e cittadini all’interno del progetto “Giardini da vivere”, con Paolo Buscarini, che martedì 12 allo stesso orario interverrà invece sul tema “Cos’è il denaro?” e il 26 marzo, alle 21, ripercorrerà la storia dei Templari dalle origini ad oggi.

Giovedì 14 marzo, dalle 17.30 alle 19, gli agronomi Paolo Iacopini e Giancarlo Bergamaschi parleranno de “Il prato: non solo tappeto erboso e ornamentale”, mentre è ancora da fissare la data dell’incontro con l’agronoma Marilena Massarini, su “Genetica e miglioramento varietale in orticoltura”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.