PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bruzzone illude, Franzoni pareggia. Al comunale: Fiorenzuola-Calvina 1-1 foto

Più informazioni su

Reduce da una roboante vittoria e autentica prova di forza ai danni del Classe, il Fiorenzuola ospita il Calvina mettendo nel mirino l’obiettivo playoff.

Mister Brando, per la seconda domenica di fila è costretto a rivedere il suo centrocampo, orfano del già noto Bigotto ed del gioiello classe 2000 Tunesi, uscito malconcio dal precedente match (Distorsione alla caviglia e qualche settimana fermo ai box).

Con l’infermeria piena e qualche grattacapo in più, i rossoneri confermano il solito 4-3-3 con Corbari-Zaccariello-Matera in mezzo a supporto del trio Anastasia-Kacorri-Rivi, quest’ultimo preferito per scelta tecnica a Saporetti. Il Calvina di mister Beccalossi, invischiata nella lotta salvezza, decide di schierare un arroccato 4-1-4-1 con Jadid vero fulcro del gioco bresciano e il veterano Serafini, che con 41 primavere guida l’attacco ospite.

I ragazzi di mister Brando, partono indiavolati, decisi a replicare il canovaccio di bel gioco e fisicità della gara precedente. Già al ‘3 Matera smista per la corrente Guglieri, che salta un uomo e mette in mezzo per Rivi che di testa sfiora il vantaggio; al ‘7 schema a due su una punizione dal limite, viene liberato al tiro Anastasia che sibila l’incrocio dei pali.

Al’9 Zaccariello apre il gioco cercando Kacorri che in acrobazia impegna seriamente Garletti; l’arrembaggio del Fiorenzuola è solo il preludio del vantaggio locale, che arriva al ’23 quando capitan Guglieri su punizione pesca sul secondo palo il ben appostato Bruzzone, che da vero rapace punisce una disattenzione difensiva del Calvina per l’1-0.

Alla mezz’ora il gioco locale si fa più lento e macchinoso, il baricentro si abbassa notevolmente e a guadagnarci è la squadra ospite che mette la testa fuori rendendosi pericoloso; e al ’31 arriva il pareggio di Franzoni che di testa, ben imbeccato da Luche su calcio di punizione, batte un incolpevole Libertazzi.

I brescani cominciano a imperversare nella metà campo locale e al ’39 Sorbo cerca e trova Serafini che imbuca per Luche che, a tu per tu con Libertazzi, spara fuori facendosi ipnotizzare. E’ ancora il Calvina a mettere pressione ai rossoneri: in pieno recupero del primo tempo su un cross dell’imprendibile Luche si avventa Broli, costringendo Libertazzi ad un super intervento; sulla ribattuta insacca, ma l’arbitro Fantozzi di Civitavecchia annulla per fuorigioco, facendo calare il sipario sulla prima frazione.

Il secondo tempo si apre con i valdardesi più arrembanti decisi a portare la posta in palio dalla loro. Al ’47 la premiata ditta Anastasia-Guglieri imperversa sull’out di sinistra confezionando un cross per Kacorri che a centro area conclude addosso a Garletti; al ’67 è ancora Fiorenzuola con Bouhali, che sfruttando una mischia in area conclude con un diagonale velenoso: l’estremo difensore ospite risponde presente deviando in angolo.

L’avvio sprint di marca locale è solo un’illusione, merito della partita disputata dal Calvina che imbriglia il centrocampo rossonero. La seconda metà di tempo scivola via senza regalare particolari emozioni, anche perché la girandola di cambi non dà la sferzata ad un match di bassa intesità, regalando un punto al Fiorenzuola che fa un passo indietro a livello di gioco rispetto a settimana scorsa.

U.S. Fiorenzuola 1922: Libertazzi, Bouhali (‘78 Colantonio), Guglieri, Zaccariello, Bruzzone, Varoli (‘70 Bedino), Matera, Corbari, Kacorri, Rivi (‘52 Saporetti), Anastasia. All.Brando. A disposizione: D’Apolito, Davighi, Famiglietti, Contini, Cosi, Saia.

A.C. Calvina Sport: Garletti, Kopani, Broli, Bertoli, Chiari, Sorbo, Luche (‘78 Arigoni), Jadid (‘64 Miglio), Serafini, Franzoni, Moraschi. All. Beccalossi a disposizione: Micheletti, Mutti, Mortara, Zambelli, Tomasoni, Brunelli, Comentale.

Reti: ‘23 Bruzzone (F); ‘31 Franzoni (C)

Ammoniti: ‘47 Sorbo (C); ‘50 Varoli (F); ‘60 Zaccariello (F)
Espulsi: nessuno

Direttore di gara : Flavio Fantozzi di Civitavecchia

Assistenti: Marco Munitello di Monfalcone e Matteo Nigri di Trieste

Minuti di recupero: ‘1 (1T) e ‘3 (2T)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.