PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Convegno internazionale foraggio, Agronomi presenti “Importante collaborare con le aziende agricole”

Più informazioni su

«La gestione delle aziende agricole non può prescindere da una valutazione agronomica». Parola del dottor Paolo Guardiani, consigliere dell’Ordine Provinciale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali, che oggi ha partecipato alla terza edizione del Convegno internazionale sul foraggio a Piacenza Expo, incentrata quest’anno sulla tematica dal titolo “Foraggio e Fibra: alle origini del latte”.

«Il nostro Ordine ha potuto confrontarsi con contributi di livello internazionale sulla nutrizione animale – illustra Guardiani -, legata in particolare modo ai ruminanti», ovvero gli animali in grado di assorbire le fibre non utilizzabili dall’uomo. L’Ordine Provinciale ed il Consiglio Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali hanno collaborato all’organizzazione dell’evento di rilevanza scientifica internazionale. «È stato un momento importante di informazione – aggiunge -, anche per noi agronomi che spesso interveniamo sui processi di nutrizione animale. Quando si parla di foraggi, infatti, possiamo suggerire scelte cruciali per le varietà di semine e colture, incidendo così anche sulla produttività di un’impresa».

Il contenuto tecnico e innovativo del Convegno internazionale sui foraggi è ben noto agli addetti ai lavori: la prima edizione risale al 2011, la seconda al 2015, sempre mettendo al centro idee innovative, nuove conoscenze e novità tecniche. Tra gli altri, sono intervenuti il prof. Francesco Masoero (Università Cattolica di Piacenza), prof. Limin Kung (Universty of Delaware, USA), dott. Sergio Vaiani (nutrizionista specializzato sui ruminanti), prof. David. K. Combs (University of Wisconsin–Madison, USA), prof. Alex Ariza Bach (Institut de Recerca I Tecnologia Agroalimentàries – IRTA, Spagna), prof. Igino Andrighetto (Università degli Studi di Padova) e prof. Andrea Formigoni (Alma Mater Studiorum Università di Bologna).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.