PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni provinciali (di secondo livello): domenica al voto

Domenica di voto per la Provincia di Piacenza, con 580 amministratori, sindaci e consiglieri comunali chiamati ad esprimersi e a designare il nuovo Consiglio Provinciale.

Le elezioni per il rinnovo del Consiglio Provinciale si svolgono infatti domenica 10 febbraio 2019, dalle ore 8 alle ore 20, nel seggio costituito nella sede della Provincia di Piacenza, in Corso Garibaldi 50 – Sala Garibaldi, piano terra.

Nella foto la presidente della Provincia Patrizia Barbieri al voto.

In palio dieci seggi di consiglieri che dureranno in carica 2 anni. Lo scrutinio è in programma lunedì mattina.

Trattandosi di elezioni di secondo grado, il Consiglio è eletto dai Sindaci e dai Consiglieri Comunali: sono eleggibili alla carica di Consigliere Provinciale i Sindaci e i Consiglieri Comunali.

L’elezione del Consiglio Provinciale avviene con voto diretto, libero e segreto sulla base di candidature, sottoscritte da almeno il 5 per cento degli aventi diritto al voto.

Il corpo elettorale provinciale di Piacenza è suddiviso in 5 fasce demografiche al fine di proclamare gli eletti con il metodo del voto ponderato che assegna un peso diverso ai comuni a seconda del numero di abitanti; per ciascuna fascia, è prevista una scheda elettorale di colore diverso.

Sono state due le liste presentate, e accettate, per le elezioni elezioni provinciali di Piacenza.

In ordine di comparizione sulla scheda elettorale – la lista “Provincia di Piacenza – Piacenza Unita” (centrosinistra) e la lista “Per Barbieri Presidente” (centrodestra).

Nella prima sono candidati Patrizia Calza (Sindaco di Gragnano e Vicepresidente uscente), Christian Fiazza (Consigliere comunale Piacenza), Luca Quintavalla (Sindaco Castelvetro e Consigliere provinciale uscente), Simona Bellan (Consigliere comunale di Rottofreno e Consigliere provinciale uscente), Claudia Borrè (Sindaco Zerba), Daniele Everri (Consigliere comunale Travo), Nadia Maffini (Consigliere comunale Cortemaggiore), Roberto Modenesi (Consigliere comunale Pontenure).

Per la seconda Sergio Bursi (Consigliere comunale Castel San Giovanni), Paola Galvani (Consigliere comunale Rottofreno), Romeo Gandolfi (Sindaco Fiorenzuola), Franco Albertini (Sindaco Alta Valtidone), Federico Francia (Consigliere comunale Cadeo), Antonio Levoni (Consigliere comunale Piacenza), Cristina Passerini (Consigliere comunale Agazzano), Valentina Stragliati (Consigliere comunale Castel San Giovanni), Franco Ticchi (Consigliere comunale Castell’Arquato), Maria Rosa Zilli (Consigliere comunale Cortemaggiore).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.