PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ferito in Siria fotografo del collettivo Cesura di Pianello

Non sarebbe fortunatamente in pericolo di vita Gabriele Micalizzi, fotografo 34enne fondatore del Collettivo Cesura Lab di Pianello (Piacenza), rimasto seriamente ferito in Siria dalle schegge di un razzo mentre si trovava insieme ad un collega della Cnn.

Micalizzi, milanese di origine ma residente nel piacentino con la famiglia, secondo quanto riporta l’Ansa si trovava nella zona di Dayr az Zor per documentare l’offensiva curdo-araba, appoggiata dagli Usa, contro l’ultima sacca di resistenza dell’Isis nel Paese.

Secondo il Rojava information center, che fa capo alle forze curdo-siriane che guidano l’offensiva anti-Isis nella zona di Baghuz, sulla riva orientale dell’Eufrate – riferisce sempre l’Ansa – sarà rimpatriato quanto prima in Italia.

Reporter di guerra di fama internazionale è tra i fondatori del collettivo di fotografia “Cesura Lab” insieme a Luca Santese e Andrea Rocchelli, ucciso durante la guerra in Ucraina nel 2014.

Nella foto Micalizzi – al centro – insieme all’allora Ministro Federica Mogherini giunta a Pianello per incontrare i colleghi di Andy Rocchelli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.