PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sara Balordi (5 Cerchi) settima nei 200 agli Italiani Allievi

Più informazioni su

Al Palazzetto Indoor di Ancona sono andati in scena i Campionati Italiani Allievi, unici piacentini presenti gli atleti dell’Atletica 5 Cerchi.

Sara Balordi, classe 2002, tra le migliori specialiste italiane dei 400 metri, è interprete di un eccezionale primo giro in batteria: in testa sin dal primo metro con un passaggio in 26″8 ai 200 m, in curva cade per un contatto con un’atleta avversaria e pertanto non può prendere parte alla finale.

Con qualche acciacco e abrasione dovuto alla caduta e il morale non al “top” stringe i denti e si cimenta nel giro veloce dei 200 metri conquistando la finale tra le migliori 8 specialiste italiane e con il personal best di 25″85 ottiene la settima piazza tricolore.

Adele Sundas si fa cogliere dall’emozione di una gara così importante e non riesce nel salto con l’asta a superare la misura d’ingresso.

Sempre ad Ancona la settimana precedente sono andati in scena i campionati Italiani U20 e U23, ai quali la società piacentina ha partecipato con due atlete: nel salto triplo Camilla Calandri ottiene al primo balzo 11,76 metri per poi al secondo salto atterrare nuovamente a 11,76; purtroppo non riesce ad agguantare la finale ampiamente alla sua portata per una manciata di centimetri e chiude decima.

Margherita Michelotti, costretta a rinunciare ai 60 metri ad ostacoli per una brutta influenza occorsa pochi giorni prima, corre insieme a Camilla Calandri la staffetta 4×1 giro aggiudicandosi la decima piazza tricolore.

A Carpi Agata Gremi vince nel lancio del martello 4 Kg categoria assoluta con la misura di 53,76, nonostante una pedana scivolosa. Per lei ennesima conferma del buon lavoro che sta svolgendo con il nuovo tecnico Lorenzo Garganese e lo staff tecnico nazionale guidato dall’olimpico Nicola Vizzoni.

La compagna Camilla Anselmi,primo anno junior, ottiene 43,23 nonostante il passaggio dell’attrezzo da 3 a 4 kg, con il minimo per i campionati italiani outdoor già dalla prima gara.

Ai campionati regionali assoluti indoor di Parma le velociste Francesca Foppiani e Arianna Pavesi ottengono i rispettivi personali di 7″16 e 7″23 sui 50 metri.

A Padova ottime performance ai campionati indoor di prove multiple per il master M40 Paolo Zanetti che chiude sul primo gradino del podio totalizzando 2199 punti: 11″48 nei 60 metri ad ostacoli, 1,42 nel salto in alto, 5,45 nel salto in lungo, 10,36 nel getto del peso e 3’56″63 nei 1000 metri.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.