PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alsenese strappa la vittoria al tiebreak: Busa Foodlab fermata 3-2

CONAD ALSENESE-BUSA FOODLAB GOSSOLENGO 3-2 (25-22; 23-25; 25-20; 21-25; 15-11)

CONAD ALSENESE: Lancini, Amasanti 3, Fanzini 15, Domeniconi, Fava 18, Candio, Visconti, Sajin 4, Rovellini 9, Caimi 2, Marc 17, Pastrenge (L). All. Mazza-Sartor

BUSA FOODLAB GOSSOLENGO: Beltrando 2, Giorgi 3, Cobbah 5, Mascherini 11, Scarabelli 22, Gatti 7, Antola, Maini 6, Zambelli 9, Traversoni (L). NE: Cornelli, Nedeljkovic, Poggi (L). All. Cornalba-Anni

Che quella tra Conad Alsenese e Busa Foodlab Gossolengo non sarebbe stata una partita banale era scritto non soltanto nella classifica generale.

Lo si poteva leggere negli sguardi delle ragazze all’ingresso sul campo di gioco del Palasport di Alseno, o dall’entusiasmo di un palazzetto ricolmo in ogni ordine di posto.

Che non sia stata una partita semplice lo si comprende bene dallo score finale: 3-2 dopo una sfida nella quale la componente agonistica è preponderante. Le padrone di casa riescono così ad agganciare in vetta a quota 43 punti le biancoverdi e superarle in virtù del coefficiente set più favorevole.

Lo starting six del Busa Foodlab vede la diagonale con Beltrando e Cobbah, Gatti e Scarabelli di banda, Maini e Zambelli al centro con Traversoni libero.

Il primo strappo è dell’Alsenese che conquista due punti di vantaggio dopo il punto in bagher firmato da Traversoni (6-4), il Busa Foodlab risponde portandosi sul 9-10 ma è la squadra di coach Mazza a sbagliare meno con il 18-15 che segna i primi cambi della gara in casa biancoverde: fuori Beltrando e Cobbah, dentro Giorgi e Mascherini.

Cambia la diagonale ma non muta l’inerzia del set. Il timeout chiamato da Mazza sul 23-21 consente alle gialloblu di piazzare la stoccata decisiva con il parziale che va in archivio 25-22.

Nel secondo set tornano in campo Beltrando e Cobbah con l’avvio di marca alsenese. Scarabelli riporta le compagne sul sei pari, due ace di Beltrando – con il pallone che danza sul nastro – valgono il vantaggio del Busa Foodlab sul 7-10. Un secco break di 1-6 che porta il punteggio sull’8-16 sembra spezzare definitivamente l’equilibrio del parziale ma l’Alsenese risponde fino al 15-16.

L’ingresso di Mascherini regala qualche spunto in più in attacco in un finale che premia le biancoverdi sul 23-25.

In avvio di terzo set ci sono ancora Giorgi e Mascherini in campo. All’8-10 del Busa Foodlab risponde l’Alsenese con capitan Amasanti a fissare lo score sul 12-10 e propiziare l’allungo delle compagne fino al 15-12. Il timeout chiamato da coach Cornalba riorganizza le idee delle biancoverdi che passano avanti (15-16) con un muro punto di Giorgi. La risposta delle padrone di casa non si fa attendere, l’allungo decisivo arriva negli scambi finali fino al 25-19 che fissa il conto set sul 2-1.

Anche nel quarto parziale si assiste all’ennesimo gioco all’inseguimento nella prima parte di set. Un muro punto di Maini e l’attacco di Gatti segnano il 12-17, l’Alsenese risponde (18-20) e coach Cornalba ferma nuovamente il gioco cambiando ancora le carte in tavola nella diagonale. Il pallonetto di Cobbah vale il 20-23, il set si colora di biancoverde con lo score di 21-25.

Sono Giorgi, Mascherini, Scarabelli, Gatti, Maini, Zambelli e Traversoni a giocarsi il set breve. Set breve dove il primo vantaggio è del Busa Foodlab (0-2) con l’Alsenese che non si lascia intimorire costringendo Cornalba al timeout sul 6-3. Al cambio campo sono le gialloblu ad essere avanti (8-6) ma è sull’undici pari che si decide la gara: timeout per coach Mazza e l’Alsenese non sbaglia più chiudendo definitivamente la contesa, 15-11 e 3-2 finale.

Nicolò Premoli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.