PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Una carovana di camion storici da Piacenza per partecipare alla “Lunga e Dritta”

Più informazioni su

Camion e automezzi storici in partenza per partecipare alla “Lunga e Dritta”.

L’evento, organizzato dal Circolo Italiano Camion Storici (Cics) e in programma dal 25 al 27 Aprile in occasione dell’anniversario della Liberazione, è pensato come una rievocazione del trasporto di merci e passeggeri sulla strada romana che collega l’Adriatico alla Pianura Padana occidentale: la via Emilia.

Questa, infatti, farà da palcoscenico ad una cinquantina di mezzi storici che il 26 Aprile si dirigerà fino a Bologna dove rimarrà in mostra statica per tutta la giornata di sabato 27, in occasione della nuova edizione di ASI Transport Show.

Le principali località emiliane e romagnole saranno toccate dalla carovana dei mezzi. Di questi, una trentina partirà da Piacenza, davanti allo stabilimento Iveco, toccando le città di Fiorenzuola, Fidenza, Parma, Reggio Emilia e Modena; i rimanenti, invece, partiranno dal lungomare di Rimini attraversando le città di Cesena, Forlì, Faenza e Imola.

I veicoli che parteciperanno sono datati dagli anni ’50 agli anni ’70 e provengono da diverse regioni d’Italia. Tradizione, cultura, territorio e passione saranno dunque i motori trainanti di “Lunga e diritta”, la manifestazione con cui il Cics si propone, da un lato di unire e mettere in movimento i mezzi storici, dall’altro di far visitare e conoscere territori di grande tradizione per il mondo dei trasporti e di grande valenza storico turistica e culturale.

L’ASSOCIAZIONENato ufficialmente nel 1994 su iniziativa di un gruppo di appassionati di camion e autobus d’epoca coordinato da Gino Tassi, il Circolo italiano camion storici costituisce oggi il principale punto di riferimento nazionale in Italia per i cultori della storia del veicolo industriale.

Obiettivo dell’associazione – che oggi vanta oltre 1000 veicoli iscritti tra camion, furgoni, autobus e rimorchi – è quello di preservare e valorizzare mezzi che hanno fatto la storia del trasporto, in un’ottica di investimento nel presente e futuro dell’economia e della cultura italiana.

Federato all’Asi dal 2000, il Cics organizza e partecipa costantemente a fiere, raduni e manifestazioni in tutta Italia, e non solo. L’associazione è aperta a tutti gli appassionati – proprietari e non – di veicoli storici, e offre supporto ai collezionisti nelle pratiche burocratiche relative all’iscrizione, omologazione e reimmatricolazione dei veicoli d’epoca e di interesse storico e collezionistico.

Fornisce inoltre consulenze storiche sui restauri e sul reperimento di veicoli e ricambi e collabora con enti pubblici e associazioni di volontariato così come con alcune delle principali realtà industriali italiane.

Maggiori dettagli sull’evento e sull’associazione sono disponibili su:

Sito WEB: www.circolocamionstorici.it

Pagina Facebook: Circolo Italiano Camion Storici

Pagina Instagram: @circolo_camion_storici

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.