PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inseguito a piedi e bloccato dopo il tentato furto nel bar, in manette 42enne

Inseguito a piedi dagli agenti polizia da via Farnesiana a via Di Vittorio, bloccato dopo una colluttazione nel cortile di un’abitazione e la distruzione di una porta a vetri.

E’ il movimentato episodio, avvenuto intorno alla mezzanotte e mezza del 7 marzo, con protagonista un cittadino di nazionalità serba, classe ’77, sorpreso insieme ad altri due complici mentre stava cercando di rubare al G Bar di via Farnesiana.

L’uomo è stato visto mentre con i complici stava tentando di forzare una finestra sul retro del locale. Dopo la chiamata del 113 e l’arrivo delle volanti, i tre uomini si sono dati alla fuga a piedi. Da qui è iniziato un forsennato inseguimento di uno dei ladri fino a via Di Vittorio, dove il malvivente ha scavalcato una recinzione di circa due metri per accedere ad un cortile di un’abitazione.

La corsa del ladro lo ha portato a schiantarsi contro una porta a vetri finita in frantumi. Ad avere la meglio, al termine della colluttazione, l’agente di polizia rimasto contuso. Il ladro è stato bloccato, anche con l’aiuto dei colleghi giunti sul posto, e ammanettato. Ora si trova in carcere alle Novate.

Alla polizia sono arrivati i complimenti del gestore del bar che in passato aveva già subito ben sette furti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.