PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nulla di fatto con Sport Club Parma: prosegue il momento “no” della LTP VAP

Più informazioni su

SPORT CLUB PARMA – L.T.P. VAP PC 3-1 (22-25; 25-21; 25-23; 25-21)

L.T.P. VAP PC: Mazzocchi 14, Rocca S. 2, Rocca B. 3, Chinosi 23, Contardi 9, Boiocchi, Gilioli 3, Lo Bartolo, Molinari 8, Caviati, Bersanetti (L). All. Chiappafreddo-Savi

Prosegue il momento “no” della LTP VAP che, dopo la sconfitta di Modena, torna a mani vuote anche dalla trasferta di Parma, al termine di una partita affrontata senza la giusta carica agonistica, contro una squadra che veleggia nei bassifondi della classifica.

Coach Chiappafreddo apre la gara con la diagonale Rocca S.-Chinosi, bande Mazzocchi e Rocca B., al centro Molinari e Contardi con Bersanetti in seconda linea. La VAP, trascinata dagli attacchi di Mazzocchi si sul 3-8, costringendo l’allenatore locale al primo time-out. Le parmensi ricuciono gradualmente lo svantaggio sino alla parità (6-11, 12-14, 15-15) ma è la LTP a trovare lo spunto vincente con un paio di muri di Molinari e gli attacchi di Chinosi a portare a casa il set (22-25).

Nel secondo set la Academy riparte con la medesima formazione e le locali, favorite da alcuni errori di troppo delle piacentine provano ad allungare (5-3, 8-6), prima della risposta VAP che vale il nove pari. La formazione di casa, senza strafare, riesce nuovamente ad allungare (13-12, 16-14, 18-16). Chiappafreddo sfrutta entrambi i timeout per cercare di riordinare le idee, ma l’inerzia del set è segnata con le locali che chiudono 25-21.

La prima fase del terzo set è equilibrata (5-3, 7-7), la VAP tenta l’allungo con un break di 0-3, costringendo l’allenatore locale a fermare il gioco. Le parmensi rientrano in gioco (12-11) e trovano lo spunto per allungare sino al 22-19, lo Sport Club Parma vince il set per 25-23.

Le padrone di casa, galvanizzate dalla vittoria del set precedente partono bene (5-4, 9-5) con coach Chiappafreddo costretto a fermare il gioco. L’incontro prosegue a fasi alterne, ma le piacentine sono poco grintose e troppo fallose: le locali mantengono un lieve vantaggio (13-8, 15-12, 17-15); la V.A.P. non ha la forza di reagire ed il match si conclude mestamente per le ospiti sul 3-1.

Prossimo impegno previsto per sabato 16 marzo, fra le mura amiche, con la sfida alle reggiane del Centro Volley Reggiano, terze in classifica. Per la VAP imperativo recuperare energie fisiche e mentali per il prosieguo del campionato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.