PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuoto pinnato, doppio argento per Pietralunga (Calypso) agli Italiani

Si sono svolti a Lignano Sabbiadoro dall’8 al 10 marzo i campionati Italiani primaverili assoluti di nuoto pinnato velocità. I piacentini della Calypso hanno qualificato e fatto gareggiare ben 20 atleti ponendosi tra le 3 squadre più rappresentate d’Italia.

La manifestazione, riservata ai soli atleti che hanno conseguito i tempi limite è stata divisa in due categorie, under 18 e assoluti e hanno partecipato 32 società con oltre 1000 atleti gara e un centinaio di staffette.

Gli acuti per i piacentini sono arrivati da Marco Pietralunga (2003) che nella giornata di venerdì si è qualificato per la finale dei 50 monopinna col 2° tempo confermando nel pomeriggio la posizione in finale aggiudicandosi la medaglia d’argento con il crono di 18”56.

Domenica Marco si è qualificato col miglior tempo per la finale del pomeriggio nei 100 dove ha chiuso 2° con l’ottimo tempo di 40”73. Pietralunga è giunto anche 4° nei 50 apnea e 200 monopinna, 6° nei 400.

Medaglie sono arrivate anche dalle staffette under 18: argento per la 4×200 e bronzo per la 4×100 monopinna femminile con Maria Croci, Silvia Cima Politi, Giulia Ferrari e Sofia Masarati. Argento anche per la 4×50 monopinna mista con Marco Pietralunga, Filippo Saltarelli, Maria Croci e Silvia Cima Politi.

La squadra della Caypso

I risultati pregevoli non si sono limitati ai medagliati ma tutti i componenti della squadra hanno ulteriormente migliorato conseguendo ottime prestazioni: Filippo Saltarelli si è qualificato in tutte le finali delle gare che ha disputato giungendo 5° nei 50 apnea, 4° nei 400 pinne, 7° nei 50, 100 e 200 pinne under 18; Sofia Masarati ha disputato la finale nei 50 apnea under 18 giungendo ottava; Silvia Cima Politi si è qualificata per la finale nei 200 monopinna under 18 giungendo settima; Alberto Fattore è riuscito ad entrare in finale dei 200 pinne assoluta concludendo all’ 8° posto; Emma Zighetti è giunta 6° negli 800 monopinna assoluti.

A confermare la crescita generale anche gli ottimi piazzamenti ai piedi del podio delle staffette assolute che hanno tutte migliorato il precedente record societario, in particolar modo la 4×50 pinne maschile che ha sfiorato la medaglia, in una gara entusiasmante, di soli 18 centesimi.

Ottime prestazioni con piazzamenti di prestigio anche per Andrea Rancati, Filippo Perli, Lorenzo Biagini, Nicolò Angelillo, Enrico Zangrandi, Kevin Guglielmetti, Simone Felsini, Mattia Bazzoni, Lisa Pietralunga, Alice Ferri, Benedetta Colzani, Elena Zangrandi.

“Sono molto soddisfatto dei miei ragazzi – commenta il responsabile tecnico Umberto Raimondi – l’acuto di Marco Pietralunga dovrà servire a tutti come stimolo per fare sempre meglio e raggiungere risultati ambiziosi. Tra 2 settimane saremo impegnati per la prima volta in una prova di coppa del mondo poi ci si tufferà nella seconda parte della stagione che si concluderà a luglio con i campionati Italiani estivi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.