PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D, la Vigor Carpaneto ritrova il sorriso: 2-1 all’OltrepoVoghera

Più informazioni su

Un risultato, tanti sorrisi e motivi di soddisfazione. E’ ricca di contenuti la vittoria della Vigor Carpaneto 1922 nel campionato di serie D, con la formazione biancazzurra che al “San Lazzaro” piega 2-1 l’OltrepoVoghera condannandola all’ultimo posto in classifica.

Decisiva ai fini del match, la doppietta dell’attaccante francese Julien Rantier, che sale a quota 16 centri in campionato (più uno in Coppa Italia), segnando così il record personale in maglia Vigor dopo i 15 gol della scorsa stagione.

La decima vittoria stagionale (ottenuta davanti agli occhi dell’ex azzurro Gigi Casiraghi, papà di Andrea, attaccante dei pavesi) ha sancito il ritorno al successo dei piacentini, con l’ultima gioia piena che risaliva al 13 gennaio (blitz a Sasso Marconi), mentre al “San Lazzaro” l’urrah mancava dall’Epifania (3-0 al Modena ). Inoltre, debutto vincente per il nuovo allenatore Marco Veronese, subentrato a Stefano Rossini.

LA PARTITA – Veronese sceglie il 4-3-3 per la sua prima Vigor, con le principali novità a metà campo: Abelli playmaker, con Mastrototaro spostato interno di sinistra, mentre Mauri si accomoda in panchina. L’OltrepoVoghera risponde con il 4-4-2 con Cominetti e Casiraghi tandem d’attacco.

La prima occasione è di marca locale all’8’ con Rantier – imbeccato da Abelli – che calcia a lato. Al 23’ l’attaccante francese della Vigor tenta un velo su suggerimento di Rossi, ma Allodi sventa. Quattro minuti dopo, lo stesso centravanti ha un’occasione d’oro con un destro di prima intenzione che finisce a fil di palo alla destra di Cizza.

Al 29’, però, il numero nove della Vigor può festeggiare grazie a una punizione magistrale che porta in vantaggio il Carpaneto, che due minuti più tardi va a un passo dal 2-0, divorato da Rossi dopo un triangolo con il tiro alto scoccato dalla riga dell’area piccola. Al 41’ ultima occasione prima dell’intervallo con l’incornata di Baschirotto su corner dalla sinistra di Mastrototaro, ma la palla termina sopra la traversa.

Nella ripresa, al 58’ arriva il raddoppio biancazzurro sempre con Rantier, che firma la doppietta personale incornando in gol sul perfetto cross dalla sinistra di Barba. Cinque minuti dopo, però, l’OltrepoVoghera riapre il discorso: Cominetti si procura (fallo di Fogliazza, ammonito) e realizza un calcio di rigore, tenendo vivo il match. Al 78’ ci prova Corioni, ma il suo tiro è centrale e debole, con Cizza che para.

VIGOR CARPANETO 1922-OLTREPOVOGHERA 2-1

VIGOR CARPANETO 1922: Vagge, Rossini (87’ Cornaggia), Barba, Abelli, Fogliazza, Baschirotto, Rossi (65’ Viola), Mastrototaro (77’ Mauri), Rantier (89’ Quaggio), Corioni, Carrozza (95’ Favari). (A disposizione: Terzi, Zuccolini, Tinterri, Casadei). All.: Veronese

OLTREPOVOGHERA: Cizza, Colombini (87’ Bondi), Samina, Luciani, Allodi, Bertelli, Galtarossa (59’ Domenichetti), Monopoli, Cominetti, Casiraghi (83’ Maione), Greco.  (A disposizione: Sadiku, Bassi, Lupo, Carta, Coppola, Soresina). All.: Dicuonzo

ARBITRO: Baronti di Pistoia (assistenti Pischedda di Torino e Barberis di Collegno)

RETI: 29’ e 58’ Rantier (V), 63’ rig. Cominetti (O)
NOTE: Spettatori 200, ammoniti: Rossi, Fogliazza (V), recupero 0’ e 5’, corner 4-3.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.