PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seta “Assenza di precedenti penali e controlli costanti per gli autisti dei nostri bus”

Più informazioni su

“Garantire la sicurezza dei passeggeri nell’espletamento del servizio è un’assoluta priorità per Seta, che investe notevoli risorse economiche ed organizzative per raggiungere e mantenere nel tempo un adeguato livello qualitativo del proprio personale viaggiante. Le accurate procedure di selezione pre-assunzione, l’attività costante di formazione durante tutto l’arco della vita lavorativa e la regolare verifica della rispondenza ai requisiti di idoneità psico-fisica previsti dalle norme di legge sono elementi imprescindibili”.

La precisazione arriva da Seta, azienda che gestisce il servizio di trasporto pubblico anche nella provincia di Piacenza, e il riferimento – anche se non esplicitamente menzionato – è al dirottamento nel milanese del bus con a bordo 51 ragazzini da parte dell’autista che ha poi dato fuoco al mezzo.

“Per poter guidare un mezzo di Seta – spiegano – è condizione vincolante l’assenza di precedenti penali e di gravi provvedimenti disciplinari in precedenti rapporti di lavoro. Ogni autista prima di essere assunto deve superare diverse prove: un esame teorico, consistente in un questionario inerente le norme del Codice Stradale, la conoscenza dei mezzi e delle norme antinfortunistiche, le prescrizioni in materia di sicurezza sul lavoro; una prova pratica di guida, comprendente anche la verifica delle competenze meccaniche di base; una doppia visita medica di idoneità psico-fisica: una da parte del medico competente interno ed una da parte delle commissioni medico-legali delle Asl”.

“Almeno una volta l’anno – proseguono – ogni autista deve sottoporsi ad una visita medica di controllo, ed almeno una volta l’anno viene realizzato uno screening tossicologico a sorpresa per accertare l’eventuale uso di sostanze illecite. Ogni 5 anni vengono effettuati i controlli previsti dalla normativa per verificare l’idoneità alla guida dei mezzi pubblici, inoltre viene effettuato un costante monitoraggio ‘sul campo’ da parte del personale ispettivo interno”.

“Eventuali ulteriori monitoraggi possono essere disposti a seguito di segnalazioni pervenute da parte di utenti: ogni notizia in tal senso viene accuratamente vagliata. Per poter accedere al rinnovo della Carta di Qualificazione del Conducente gli autisti Seta devono poi seguire almeno 35 ore obbligatorie di formazione ogni cinque anni.

L’azienda ritiene quindi di “poter rassicurare i propri utenti e la cittadinanza dei territori serviti alla luce dell’intensa, accurata e costante attività di selezione, formazione e controllo finalizzata a prevenire ogni possibile forma di pericolo nell’organizzare e gestire il servizio di trasporto pubblico”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.