PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un centro sportivo (e di aggregazione) tutto nuovo per la Spes Borgotrebbia fotogallery

Una festa dello sport con tanti calciatori in erba pronti a scendere in campo e la soddisfazione di aver arricchito il patrimonio impiantistico di Piacenza.

Il taglio del nastro del rinnovato centro sportivo della Spes Borgotrebbia di via Anguissola – ristrutturato grazie al finanziamento del Credito Sportivo – è stata l’occasione per celebrare l’aspetto più genuino e vitale dell’attività sportiva.

Ampliamento degli spogliatoi con impianto fotovoltaico, e due nuovi campi a fianco del rettangolo principale in erba sintetica, destinati al calcetto e al calcio a otto giocatori (nelle foto).

Il nuovo centro sportivo della Spes Borgotrebbia

Un intervento che permette alla società sportiva – che vanta 250 tesserati e 14 squadre – di creare un vero e proprio centro di aggregazione per tanti ragazzi e per le loro famiglie.

Sul campo non hanno voluto mancare tante autorità, accanto ai piccoli calciatori della Spes. Hanno portato il loro saluto l’assessore all’Ambiente Paolo Mancioppi, il consigliere comunale Carlo Segalini e il delegato provinciale Coni Robert Gionelli, i parlamentari piacentini Paola De Micheli e Tommaso Foti.

Il nuovo centro sportivo della Spes Borgotrebbia

Gionelli ha ricordato che “al termine di un percorso lungo si è arrivati a un risultato importante, questo impianto è un esempio perchè oggi lo sport va concepito come una collaborazione tra l’ente pubblico e le società”.

De Micheli si è rivolta ai bambini: “Facendo sport diventate persone migliori, non solo vi divertite e curate il vostro fisico; ringrazio i dirigenti e i volontari che con il loro lavoro rendono migliori i giovani della nostra città”. Anche Foti ha sottolineato: “E’ un impianto molto bello e mi associo al ringraziamento ai dirigenti della società”

Presente anche Alessandro Massai del Credito Sportivo, che ha ricordato che la società Spes Borgotrebbia ha vinto un bando che ha permesso di ottenere un mutuo per la ristrutturazione dei campi Maurizio Russo il presidente della Spes ha giocato con il significato del nome della società: per Piacenza una “speranza”.

Il nuovo centro sportivo della Spes Borgotrebbia

“Abbiamo raggiunto un importante obiettivo – ha affermato – per una piccola società sportiva come la nostra si è trattato di un grande risultato ottenuto grazie all’impegno e alla collaborazione dell’Amministrazione comunale di Piacenza e dell’Istituto per il Credito Sportivo”.

“Il Centro Sportivo Upd Spes Borgotrebbia, rappresenta un punto di aggregazione non solo per il quartiere ma per quanti, bambini ragazzi vogliono praticare questo sport e per questo sabato sarà un momento di festa per tutti”.

E alla fine spazio alla musica con l’inedito inno della Spes composto anche dai piccoli calciatori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.