PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vittoria al “tie break” per Busa Foodlab contro Normac Genova

Più informazioni su

Vittoria a tre quarti per il Busa Foodlab sul Normac Genova, due punti che lasciano un pizzico di amaro in bocca considerando anche la rotonda vittoria su Fiorenzuola dell’Alsenese che guadagna così un punto sulle biancoverdi.

Sotto 1-0 le ragazze di coach Cornalba prima pareggiano e poi passano a condurre nel conto set salvo subire la rimonta di una Normac che ha la forza di crederci fino al punto numero dodici del tiebreak vinto da Gossolengo nell’ennesima partita infinita della stagione.

Cornalba manda in campo la diagonale con Beltrando e Mascherini, Scarabelli e Gatti sono le due bande, Maini e Nedeljkovic le centrali con Traversoni libero. Dopo qualche scambio equilibrato è Normac a conquistare il primo vantaggio della gara (10-5) con Zambelli a prendere il posto di Nedeljkovic al centro.

Scarabelli e Maini riducono il gap con coach Repetto a fermare il gioco sul 13-11. Lo stop consente alle padrone di casa di rimettersi in marcia e guadagnare nuovamente terreno (23-17): a nulla valgono gli innesti di Cornelli e Antola nel finale, il set si chiude 25-21.

In avvio di secondo parziale rientrano in campo Nedeljkovic e Gatti ed è il Busa Foodlab a portarsi avanti nello score (5-9). La Normac si gioca entrambi i timeout ma fatica ad entrare nel vivo del parziale con Scarabelli e Mascherini protagoniste in attacco (6-14). Il set ha ben poco da dire: le biancoverdi trovano gli spazi giusti per mettere in crisi la ricezione di casa, chiude Mascherini sul 19-25.

Il terzo set vede una novità nel reparto centrali con Maini non al meglio della condizione a lasciare il posto a Zambelli. Cambia anche la regia con Giorgi che fa il suo ingresso in campo sul 5-7.

Il Busa Foodlab tenta l’allungo (5-9), risponde Normac: coach Cornalba chiama il timeout sul punteggio di 11-13 e le biancoverdi conquistano un margine di cinque lunghezze (11-16). Il finale è decisamente incandescente: dal 19-22 si passa al 22-23. Altro timeout per le biancoverdi che riescono però a chiudere definitivamente i conti sul 22-25.

L’allungo nel conto set potrebbe segnare il cambio definitivo dell’inerzia di gara ma l’avvio del quarto parziale segna il 5-1 per Normac. Timeout per il Busa Foodlab ma è la squadra genovese a conservare vantaggio e controllo del parziale (12-6). La reazione biancoverde è tardiva e limitata: Normac riesce ad inchiodare Gossolengo sul punto numero diciotto e aprire le porte del tiebreak.

Le prime fasi del set breve sono favorevoli al Busa Foodlab (2-5) ma la Normac si mantiene in scia: al cambio campo il punteggio è di 6-8. L’equilibrio si spezza soltanto sul dieci pari con Scarabelli a firmare due punti consecutivi: la partita si chiude con il 12-15 sul tabellone, per i due punti biancoverdi.

NORMAC AVB GENOVA-BUSA FOODLAB GOSSOLENGO 2-3 (25-21; 19-25; 22-25; 25-18; 12-15)

NORMAC AVB GENOVA: Fiorucci 10, Montedoro M. 5, Lavagna 7, Montedoro A. 16, Ranghetti 17, Cafagno 12, Valchierai, Bulla (L). NE: Friscione, Mangiapane, Speciale, Villa, Campanella (L). All. Repetto-Pastorino

BUSA FOODLAB GOSSOLENGO: Beltrando 1, Giorgi 2, Mascherini 23, Scarabelli 28, Gatti 11, Cornelli 1, Antola, Maini 2, Nedeljkovic 4, Zambelli 6, Traversoni (L). NE: Cobbah, Poggi (L). All. Cornalba-Anni

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.