PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Confindustria

All’Isii Marconi studenti davanti alle sfide del “lavoro 4.0” foto

Seconda edizione dell’incontro “Il futuro è qui” all’aula magna dell’Isii Marconi di Piacenza.

Sette aziende del territorio si sono presentate davanti alla platea degli studenti della scuola. L’obiettivo dell’incontro è far conoscere agli allievi le aziende del territorio ed attraverso di esse gli sbocchi professionali che gli studenti potranno trovare una volta diplomati.

L’iniziativa è organizzata da Isii Group – l’associazione degli ex Allievi dell’Isii Marconi – con la collaborazione di Confindustria Piacenza ed il patrocinio del Comune di Piacenza.

Maurizio Pavesi, presidente di Isii Group, ha sottolineato il valore dell’incontro, alla sua seconda edizione: “Fondamentale è far incontrare il mondo del lavoro con gli studenti e il mondo della scuola, anche perchè lo scenario è in continuo mutamento, siamo di fronte al lavoro 4.0  e la scuola deve migliorare la preparazione dei giovani”.

“Gli allievi dell’Isii Marconi hanno ottime opportunità di lavoro dopo gli studi, importante è anche il ruolo dei genitori nel percorso formativo dei figli e per la scelta del loro futuro”.

L’incontro, oltre all’importante contenuto di orientamento, ha anche la finalità di consentire uno scambio sempre più stretto tra scuola e mondo del lavoro e si inserisce nella stretta collaborazione che Confindustria Piacenza ha avviato con Isii Marconi.

“L’esperienza di Isii Group – ricorda Pavesi – è nata dalla volontà di riunire ex allievi dell’Isii, in tanti hanno fatto carriere importanti, sono diventati dirigenti, direttori in importanti aziende e allora abbiamo deciso di portarli a parlare nelle scuole per far conoscere il mondo del lavoro a chi studia ancora”.

“Ci sono aziende di tutti i tipi molto importanti qui rappresentate, ma alcuni nostri ex allievi non si sono affermati soltanto in ruoli tecnici, tanti altri hanno preso strade diverse come ad esempio Marco Mezzadri, direttore della Fondazione. Non è detto che la strada degli studenti sia solo quella di fare il perito, si possono aprire anche altre prospettive”.

Sono intervenuti Brando Belloni, SIDEROS ENGINEERING – La logistica interna di una industria metalmeccanica 4.0; Alessandro Molinari, INNUVATECH – UMP1: Le nuove frontiere della ecografia portatile; Gianluca Sclavi, MEBA – Bioresine: resine per il futuro; Stefano Tirelli, MCM – Automazione applicata ai sistemi produttivi; Giovanni Rapacioli, H&S – Sviluppo software: noia mortale o lavoro creativo; Elio Frigerio, MILKLINE – Tecnologia nell’allevamento da latte; Andrea Dalìa, ALBERTI E SANTI – Lo logistica è, sarà …; Fabio Burroni, Gedinfo soc. cooperativa. Il coordinamento è stato affidato a Gian Luca Andrina, Presidente ISIIGROUP.

Al termine delle relazioni, sono stati premiati gli studenti Luca Renna, Sara Dacrema, Enrico Mandelli, Kamalbeer Singh, Simone Lombardi, dagli ospiti della giornata il direttore di Confindustria Cesare Betti, il preside Mauro Monti, l’assessore Paolo Mancioppi, la consigliera provinciale Paola Galvani e il vice questore vicario Maria Elisa Mei.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.