PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dalla generosità dei Lyons un dono speciale per il Centro per le Famiglie

Consegna speciale, questa mattina, al Centro per le Famiglie con sede alla Galleria del Sole: il presidente e il vice presidente dei Rugby Lyons, Guido Pattarini e Andrea Guglieri, hanno portato il materiale per l’infanzia – vestiti e attrezzature – raccolto dalla società sportiva in occasione dell’open day organizzato il 6 aprile scorso presso il campo di via Rigolli, per donarlo al progetto comunale “Le cose che restano”.

“Un gesto di grande sensibilità e attenzione al territorio – ha sottolineato l’assessore ai Servizi Sociali Federica Sgorbati, presente accanto alla responsabile del Centro per le Famiglie Barbara De Biasio – per il quale siamo riconoscenti alla società che ha voluto promuovere e sostenere questo importante supporto ai nuclei familiari, soprattutto numerosi, con bambini di età compresa tra zero e 12 anni”.

“Le cose che restano” è un sistema di raccolta indumenti, giochi e attrezzature per bambini attivato dal Centro per le Famiglie del Comune di Piacenza in collaborazione con le assistenti sociali, che indirizzano al servizio i nuclei in condizioni di necessità offrendo, a ciascuna famiglia, la possibilità di accedervi sino a quattro volte l’anno.

“Attualmente – spiega l’assessore Sgorbati – sono circa 250 le famiglie che usufruiscono di questo strumento di sostegno, che ha innescato un circolo virtuoso di reciproco aiuto. Ai genitori chiediamo infatti, una volta utilizzato il materiale che viene loro consegnato, di riportarlo se in buone condizioni, affinchè possa essere di beneficio ad altri”.

“La donazione dei Lyons, oltre a rappresentare un sostegno concreto – conclude Sgorbati – ci permette di far conoscere meglio questa realtà, nell’auspicio che tanti cittadini vogliano seguire l’esempio della società sportiva e di quanti, regolarmente, già consegnano al Centro per le Famiglie abiti e giochi dismessi dei propri figli”.

Per maggiori informazioni, è possibile contattare lo Sportello Informafamiglie&Bambini allo 0523-492380.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.